martedì,Agosto 9 2022

Coronavirus, sanitari positivi all’ospedale di Reggio Calabria: avviata un’indagine interna

I casi di positività fra gli operatori del reparto di Ematologia non sono mai stati comunicati, denuncia la commissaria. Che entro 24 ore pretende risposte. Nessun contagio fra i pazienti, tutti negativi al tampone

Coronavirus, sanitari positivi all’ospedale di Reggio Calabria: avviata un’indagine interna

Ioe Fantozzi è furibonda. La commissaria dell’Asp reggina ha avviato stamane un’inchiesta interna per capire i motivi della mancata comunicazione dei due casi di positività al Covid-19 tra gli operatori del reparto di Ematologia, svelati ieri da LaC News24, non le siano stati comunicati. «Adesso pretendo di sapere chi non ha informato chi e perché» ha detto.

Con una disposizione protocollata, Fantozzi ha ordinato al responsabile rischio clinico del Grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria di acquisire entro la giornata di oggi formali relazioni su quanto avvenuto da responsabile del servizio di protezione e prevenzione, direttore di presidio, direttore sanitario, direttore di dipartimento e dirigente dell’Unità operativa di Ematologia. Una mezza rivoluzione rispetto al passato, quando le procedure di insabbiamento sistematico dei guai del Gom hanno guadagnato l’attenzione delle cronache nazionali. Per la Fantozzi si è creato uno «sfasamento della comunicazione».

Articoli correlati

top