sabato,Dicembre 3 2022

Coronavirus, dietrofront della Commissione ad Africo. Cambiano i criteri di assegnazione dei bonus

La triade corregge il tiro, modificando il passaggio dell'avviso sulla concessione dei voucher, spegnendo le polemiche sollevate dal mondo della cultura garantista

Coronavirus, dietrofront della Commissione ad Africo. Cambiano i criteri di assegnazione dei bonus

Dietrofront ad Africo. Con un avviso del responsabile del servizio di erogazione dei buoni spesa destinati ai Comuni dal Governo per venire incontro ai soggetti che versano in difficoltà economica, la commissione straordinaria ha corretto il tiro sul passaggio dedicato ai condannati per reati di mafia.

L’interessato dovrà dunque comunicare “che a proprio carico non sono intervenute sentenze di condanna ai sensi dell’art. 416 bis, né sentenze di condanne per reati contestati con l’aggravante dell’agevolazione mafiosa”.

A tal proposito è stato allegato un nuovo modello di domanda da utilizzare per ottenere il voucher. Nelle ultime ore sul tema dal mondo della cultura garantista si era sollevato un vespaio di polemiche, sull’opportunità o meno di concedere il bonus ai condannati per mafia africesi.

Articoli correlati

top