martedì,Marzo 9 2021

Sanità in Calabria, ecco la mappa degli ospedali fantasma

Ci sono anche i nosocomi di Scilla, di Gerace e della Piana. Giletti a “Non è l’Arena”: «Stanziati 196 milioni dallo Stato e 90 dalla regione: dove sono finiti questi soldi?»

Sanità in Calabria, ecco la mappa degli ospedali fantasma

Ci sono anche i nosocomi di Scilla, di Gerace e della Piana. A “Non è l’Arena”, ieri sera, Massimo Giletti ha mostrato la mappa degli ospedali fantasma in Calabria: «Stanziati 196 milioni dallo Stato e 90 dalla regione: dove sono finiti questi soldi?».

Ospedali in Calabria, la mappa dello scandalo

Milioni di euro arrivati a destinazione e non utilizzati, in un settore delicato e pieni di necessità, come quello sanitario. «I soldi della sanità si buttano così come nella maggior parte degli ospedale della Calabria» ha commentato il conduttore mostrando una mappa che «grida vendetta». E tra i nosocomi indicati ci sono: l’ospedale di Scilla, Palmi, Taurianova, Rosarno, Cittanova, Gerace nella provincia di Reggio Calabria e poi Girifalco (Cz), Mesoraca (Kr), Scalea (Cs).

Ospedali nei quali non è stata posta nemmeno la prima pietra

Strutture inefficaci, inefficienti, sono state costruite, buttando milioni di euro, miliardi delle vecchie lire e alla fine, qualcuna usata forse come ambulatorio e la responsabilità, secondo il giornalista «è di una mala gestione politica. Non si può sempre dire che la colpa è dello Stato perché se i soldi che arrivano vengono buttati in questo modo».

Lo aveva già raccontato qualche settimana fa, Giletti, parlando di cifre e dati: nuovo ospedale della Sibaritide mai realizzato con 77.000.000; complesso ospedaliero di Catanzaro 99.000.000 mai iniziato; nuovo ospedale di Vibo Valentia, 43.589.141 mai iniziato; infine, nuovo ospedale della Piana, 66.000.000 mai iniziato.

Articoli correlati