lunedì,Dicembre 6 2021

25 Aprile, crescono le adesioni per le inizative dell’Anpi reggina

Musicisti arricchiranno la colonna sonora della giornata realizzando produzioni originali di "Bella Ciao"

25 Aprile, crescono le adesioni per le inizative dell’Anpi reggina

In preparazione della Festa della Liberazione fin da lunedì 6 aprile l’ANPI di Reggio Calabria ha rivolto un appello pubblico agli insegnanti al fine di predisporre attività didattiche finalizzate a ricostruire storicamente gli avvenimenti del Novecento ed in particolare la nascita del fascismo, e quindi del nazismo, e le vicende storiche della seconda guerra mondiale, e quindi della Resistenza e della Liberazione.

Per fornire supporti didattici alle attività dei docenti l’Anpi ha avviato due specifiche attività: numerose interviste audio-video rilasciate da partigiane e partigiani, calabresi e non disponibili sulle pagine Facebook dell’ANPI; due video-lezioni tenute da Pasquale Amato, la prima su “La Resistenza ai tempi del Corona-virus in Italia. Quali valori recuperare? Le quattro giornate di Napoli”, la seconda su “La Resistenza ai tempi del Coronavirus in Europa. Quali valori recuperare?”. La prima video-lezione, trasmessa in diretta Facebook, è disponibile sulla pagina “ANPI Comitato Provinciale Reggio Calabria” dalle ore 9.00 di venerdì 24 aprile 2020.

Crescono ancora le adesioni di cantanti e musicisti che si sono impegnati nella produzione e realizzazione di originali versioni di “Bella Ciao“, che arricchiranno la colonna sonora delle ore pomeridiane del 25 Aprile, che unirà tutta l’Italia attraverso il canto della canzone ormai simbolo universale di coloro che si battono in tutto il mondo per la democrazia e per la libertà.

Articoli correlati

top