giovedì,Gennaio 27 2022

Locri, nasce “Iniziativa Democratica”. Associazioni ed ex amministratori a confronto

Il laboratorio di idee si propone come motore attivo della politica locale ispirato ai valori di trasparenza ed etica

Locri, nasce “Iniziativa Democratica”. Associazioni ed ex amministratori a confronto

L’aspirazione di creare momenti di aggregazione per coloro che credono nei valori più sani della politica e nella partecipazione attiva dei cittadini alle decisioni di governo della città di Locri e del comprensorio ha determinato cittadini e cittadine locresi, rappresentanti di associazioni, consiglieri comunali ed ex amministratori, a costituire il comitato cittadino “Iniziativa Democratica” che intende proporsi come motore attivo della politica locale e laboratorio di idee e di progetti di promozione politico – sociale e culturale, ispirati ai valori della solidarietà, del rispetto delle regole, della trasparenza, dell’etica.

Una iniziativa, dunque, che si prefigge l’ambizioso obiettivo di riavvicinare le persone ad una politica di contenuti e di fatti, lontana quindi dagli slogan populisti e di mera propaganda, che quasi mai si traducono in fatti concreti e risposte ai problemi delle persone, ed aperta a tutte le sensibilità che si riconoscono nei suddetti valori fondanti al fine di costruire un percorso comune, capace di dare un contributo positivo alla crescita della comunità in tutti i suoi aspetti.

Nella consapevolezza che amministrare la cosa pubblica è cosa molto difficile, soprattutto nell’attuale momento storico, Iniziativa Democratica si propone di offrire un costante contributo costruttivo al dibattito politico, mai polemico, ma certamente attento, preciso e veritiero nell’analisi dei problemi e nell’offerta di possibili soluzioni.

L’apprezzabile e da tempo auspicato attivismo che da qualche tempo anima molti cittadini locresi, da ultimo anche categorie produttive, spingendoli ad unirsi in comitati spontanei, movimenti e associazioni per rivendicare e tutelare i propri diritti primari, anche senza paura di incidere direttamente sulle scelte amministrative di gestione della città o del territorio, evidenzia, come possibile diretta conseguenza, una certa sfiducia verso le istituzioni, siano esse locali, sanitarie o politiche in genere, avvertite come non più in grado di rappresentare a pieno le aspettative e i bisogni della comunità amministrata.

«L’iniziativache intendiamo offrire – affermano i promotori del comitato – quindi, a quanti lo vogliano, è la creazione di laboratorio di idee, un’assemblea virtuale, che consenta la partecipazione Democratica“, per l’appunto, per discutere liberamente e sperimentare attraverso il confronto, le opportune strategie per la soluzione dei tanti problemi della nostra città e del nostro comprensorio».

«L’auspicata partecipazione consapevole dei cittadini di Locri e del suo comprensorio alla vita sociale ed alle decisioni politiche estrinseca a pieno i principi e valori della cittadinanza attiva” cui “Iniziativa Democratica” si ispira.

Parte con oggi una fase tesa a sensibilizzare e raccogliere le adesioni di chi si sente vicino ai suddetti valori, che costituiranno i principi fondatori dello statuto, il comitato procederà a darsi una strutturazione interna che verrà successivamente comunicata».

Articoli correlati

top