sabato,Luglio 2 2022

Ponte sullo Stretto, il senatore Siclari chiede al governo la massima celerità

Il parlamentare di Forza Italia insieme al collega Giammanco ha presentato una mozione a palzzo Madama per ottenere risposte precise da Conte

«Con i colleghi senatori abbiamo presentato una mozione in Senato a prima firma Giammanco (Sicilia) e seconda firma il sottoscritto (Calabria) per chiedere al Governo l’impegno alla realizzazione del Ponte sullo Stretto». Lo scrive in una nota il senatore di FI Marco Siclari. «Si tratta di un’opera strategica ed essenziale per il rilancio del meridione e soprattutto per far uscire dall’isolamento la Sicilia. È l’unica opera infrastrutturale che consentirà di avere anche al Sud l’alta velocità e alta capacità ferroviaria necessarie per lo sviluppo e la competitività delle regioni meridionali a livello europeo ed internazionale è necessario per il rilancio dei porti commerciali e del turismo». 

«Del Ponte – ricorda Siclari – si parla da tantissimi anni, ricordo sin dai tempi della scuola superiore, ho partecipato a dibattiti sul collegamento stabile con la Sicilia prendendo chiaramente posizione a favore per la realizzazione del Ponte, ma alle parole, tranne che durante il governo Berlusconi, non sono mai seguiti i fatti. Oggi si sono espressi favorevolmente anche esponenti importanti del governo, ma è il momento di dimostrare con i fatti la volontà di aprire al Sud con le grandi opere e la “vera” alta velocità prevista con la realizzazione del Ponte ribadisco necessari per il rilancio dei porti commerciali, del turismo e dell’occupazione sana e stabile». ha così concluso il senatore azzurro.

Articoli correlati

top