martedì,Dicembre 6 2022

Catona Teatro riparte e festeggia 35 anni di attività con il concerto di Massimo Ranieri

Polis Cultura adotterà le norme di sicurezza previste all’arena Neri. Pronti i voucher per gli spettacoli del Cilea non andati in scena

Catona Teatro riparte e festeggia 35 anni di attività con il concerto di Massimo Ranieri

Sarà Massimo Ranieri il fiore all’occhiello della nuova stagione. Per gli altri nomi bisognerà ancora pazientare. “Catona Teatro”, storica manifestazione culturale a Reggio Calabria, del patron Lillo Chilà, si prepara a festeggiare il 35esimo anno di attività. Un palco dal quale sono passati artisti di caratura internazionale come Goran Bregovic e maestri del teatro italiano. La preoccupazione di non farcela ha lasciato spazio alla voglia di tornare a far divertire i reggini, con un numero di spettatori inferiore all’arena Neri, ma nella massima sicurezza. Come spiega Luciano Pensabene dell’associazione Polis Cultura che gestisce la manifestazione.

Catona Teatro riparte e festeggia 35 anni di grandi spettacoli

«Il teatro italiano, in particolare gli spettacoli dal vivo stanno attraversando un momento di grande difficoltà. C’è molta insicurezza e ciò porta a non avere certezze i tour delle compagnie e gli allestimenti degli spettacoli, a causa delle restrizioni che sappiamo. Da questo punto di vista, Catona Teatro ha deciso di ripartire e di festeggiare nel migliore dei modi i suoi 35 anni.

Godiamo di ampi spazi e siamo in grado di ottemperare a tutte le richieste in misura di covid e di restrizioni previste dai decreti ministeriali. Abbiamo la possibilità di mantenere il distanziamento, gli ambienti sanificati e un personale preparato per la gestione del pubblico e tutto il resto. Dopo questi mesi di isolamento siamo convinti che il pubblico abbia bisogno di uscire e di ritornare in un’arena estiva come la nostra. Dopo avere sentito la proposta del suo nuovo spettacolo a “Domenica In”, in questi giorni, ci siamo assicurati la presenza di Massimo Ranieri l’8 ed il 9 agosto. Proprio per ripartire avevamo bisogno di una persona come lui, un grande amico di Catona Teatro che ha presentato i suoi spettacoli sempre qui da noi.

Nei prossimi giorni poi saranno annunciate anche altre date che si stanno concordando

Contestualmente a Catona Teatro ci sarà l’XI edizione del festival del cinema mediterraneo “Verso Sud”, creato dal maestro Nicola Petrolino che purtroppo è venuto a mancare. Ci teniamo a continuare questo suo progetto e a ricordarlo in una serata in cui a lui intitoleremo il premio. Petrolino è stato un operatore culturale non solo per il cinema, ma per tutta la città e faremo la rassegna dei film alternandoli con gli spettacoli teatrali».

I rimborsi per gli spettacoli del teatro Cilea

«Per quanto riguarda la stagione “Le maschere e i volti 2020”, per il protrarsi dell’emergenza sanitaria ci siamo visti costretti ad annullare i tre spettacoli rimanenti. Per l’indecisione delle produzioni e delle compagnie a dare una data certa per la riconferma degli spettacoli, inizialmente rinviati. Nessuno ha notizie sicure. Per i tre spettacoli: “La rottamazione di un italiano perbene” con Carlo Buccirosso; “A che servono gli uomini” con Nancy Brilli; “Tartassati dalle tasse” con Biagio Izzo per i possessori dei tagliandi e per gli abbonati, le richieste le stiamo facendo viaemail, considerato che i teatri saranno chiusi fino a 14 giugno stiamo favorendo per via telamatica gli spettatori. Per i voucher abbiamo bisogno della scansione del tagliando che sia leggibile e nella mail servirà specificare: nome,  cognome e numero di telefono, da inviare a [email protected]

Emetteremo dei voucher che sono dello stesso importo del prezzo del biglietto e che potrà essere utilizzato per 18 mesi per i nostri spettacoli futuri a partire da quelli di questa estate».

Luciano Pensabene

Articoli correlati

top