giovedì,Giugno 20 2024

Ospedale di Locri, danneggiata l’auto del dirigente del reparto di Pediatria

La vettura del professionista era parcheggiata nel piazzale del nosocomio. La condanna di Calabrese: «Daspo urbano per i responsabili»

Ospedale di Locri, danneggiata l’auto del dirigente del reparto di Pediatria

Ignoti, nella giornata di mercoledì, hanno vandalizzato l’automobile di Antonio Musolino, neo responsabile del reparto di Pediatria dell’ospedale di Locri. La vettura del professionista, già in organico nel reparto, era parcheggiata nel piazzale del nosocomio locrese.

Un episodio condannato con forza dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Giovanni Calabrese. «Un gesto triste e volgare che provoca delusione, rabbia e amarezza – ha espresso il primo cittadino – Ho manifestato a Musolino la sincera e incondizionata solidarietà e vicinanza dell’Amministrazione comunale e di tutta la città, invitandolo a non scoraggiarsi davanti a simili tristi e fastidiosi episodi. Chi ha ideato e perpetrato l’assurdo atto vandalico dovrebbe solo vergognarsi e andare via da questa città».

Intanto le forze dell’ordine hanno avviato le indagini per tentare di risalire all’identità dei vandali. «Se sarà possibile – ha aggiunto Calabrese – applicheremo la normativa sul Daspo urbano, quale pena aggiuntiva nei confronti di chi nel 2020 pensa e agisce come trent’anni fa. Locri e la Locride desiderano andare avanti e non tornare indietro». Solidarietà al medico è stata espressa anche dal consigliere regionale Raffaele Sainato

top