giovedì,Giugno 20 2024

Lazzaro, Crea: «Urge intervenire sulla segnaletica orizzontale»

Per il referente dell'Ancadic «è necessario intervenire anche sull’area stradale antistante Piazza dei Caduti sul Lavoro delimitandone il senso di marcia con strisce di margine»

Lazzaro, Crea: «Urge intervenire sulla segnaletica orizzontale»

«Posto che nel paese di Lazzaro è in corso il rifacimento della segnaletica stradale orizzontale, si rappresenta la necessità di intervenire sulla segnaletica orizzontale e verticale situata sulla via Fratelli Bandiera – incrocio con via Giuseppe Garibaldi sulla destra della Piazza dei Caduti sul Lavoro, giacché il segnale verticale di fermarsi allo stop e la striscia di arresto trasversale,dalla loro realizzazione sono arretrati rispetto all’intersezione con via Giuseppe Garibaldi».

Per il referente dell’Ancadic Vincenzo Crea: « L’attuale allineamento della segnaletica verticale e della striscia di arresto con il marciapiede di Piazza dei Caduti sul Lavoro è illogico e non appare di alcuna utilità poiché distante circa dieci metri dalla via Giuseppe Garibaldi e tra l’altro l’area  stradale antistante la succitata Piazza è adibita a parcheggio dei veicoli che ne occludono la visuale ai mezzi fermi allo stop in attesa di immettersi sulla via Giuseppe Garibaldi. A pochi metri vi è la chiesa “Santa Maria delle Grazie”enumerosi sono i veicoli parcheggiati durante le attività pastorali (celebrazioni messe, matrimoni, funerali, cresime, battesimi).

A nostro  avviso è necessario  intervenire  anche sull’area  stradale antistante  Piazza dei Caduti sul Lavoro delimitandone il senso di marcia con strisce di margine, definendo le fasce di pertinenza,eventualmente da destinare a parcheggio, inibendo con apposita segnaletica il parcheggio e la sosta davanti al Monumento “Al Minatore”.

I redattori della presente segnalazione pur dichiarandosi persone non dotate di apposita competenza tecnica/stradale in materia, con la presente sollecitano delle modifiche da apportare alla succitata arteria stradale urbana per una maggiore sicurezza stradale e ciclo pedonale, previo valutazione del competente Organo tecnico comunale e parere della Polizia Municipale».

top