lunedì,Dicembre 6 2021

Ponte di Roghudi, Crea: «Urge ripristinare la condotta fognaria»

La segnalazione ai carabinieri di Melito Porto Salvo, per il referente unico di Ancadic: «Una situazione di potenziale pericolo per la circolazione veicolare determinata dalla presenza di liquami»

Ponte di Roghudi, Crea: «Urge ripristinare la condotta fognaria»

«Urge intervento di ripristino della condotta fognaria situata sotto l’impalcato del Ponte Stradale di Roghudi. Ci sono problemi per la circolazione veicolare». A segnalarlo è Vincenzo Crea, Referente unico dell’A.N.CA.DI.C, Responsabile del Comitato spontaneo “Torrente Oliveto” .

«Intorno alle 15.30 del 22 giugno 2020 alcuni automobilisti segnalavano telefonicamente all’utenza mobile della scrivente associazione una situazione di potenziale pericolo per la circolazione veicolare determinata dalla presenza di liquami sulla strada sottostante il ponte della Ss 106 di Roghudi.

Mi recavo sul posto e constatavo che dalla condotta fognaria situata sotto l’impalcato lato monte del ponte stradale della Ss 106 di Roghudi, a pochi metri dalla stazione di pompaggio del depuratore di Melito di Porto Salvo fuoriuscivano copiosi liquami fognari che avevano formato un laghetto sulla sottostante strada creando potenziale pericolo per la circolazione veicolare e ciclopedonale giacché seppure i liquami avevano in quel tratto interessato completamente la strada non erano facilmente avvistabili in tempo utile dai conducenti visto la forte pendenza della strada da entrambe le direzioni. Alle ore 16.16 – chiude Crea – ho segnalato telefonicamente lo stato dell’arte ai Carabinieri di Melito di Porto Salvo».

Articoli correlati

top