domenica,Settembre 26 2021

Comunali a Reggio, Davi annuncia: «Mai più locali chiusi per banali irregolarità»

Il candidato sindaco critica i controlli esagerati che stanno subendo gli imprenditori «che sono l'ossigeno per la città»

Comunali a Reggio, Davi annuncia: «Mai più locali chiusi per banali irregolarità»

«Se le cittadine e i cittadini di Reggio dovessero eleggermi alla carica di sindaco posso assicurare che nessun locale verrà chiuso perché un gazebo occupa uno spazio pubblico superiore di pochi centimetri a quanto concordato con l’amministrazione. Ovviamente chi dovesse sbagliare verrà sanzionato con multe adeguate e conformi alle norme di legge , ma chiudere un esercizio costringendo un imprenditore a mandare il personale a casa, mi sembra più un atto da satrapi che da amministratori. Soprattutto ora che il Covid sta colpendo pesantemente i non garantiti: artigiani, commercianti, piccoli imprenditori. Mentre gli altri (compresi deputati, senatori, amministratori) comunque lo stipendio e giustamente lo percepiscono». Lo ha dichiarato Klaus Davi consigliere comunale di San Luca e candidato sindaco. «Con questo non voglio essere assolutamente polemico con l’amministrazione uscente. Anzi, alcuni assessori hanno lavorato bene, l’ho riconosciuto e non ho problemi a dirlo. Altri sono stati invece disastrosi. Ma io sono per il libero mercato e considero una impresa un servizio pubblico che va tutelato. Quindi no assolutamente a chiusure si a eventuali sanzioni. Con le imprese preferisco il dialogo. Sono l’ossigeno della città».

Articoli correlati

top