domenica,Marzo 7 2021

Lazzaro, auto si ribalta alla rotatoria demolendo la segnaletica

Il presidente Ancadic Vincenzo Crea segnala ancora una volta i rischi per la circolazione sulla SP 21

Lazzaro, auto si ribalta alla rotatoria demolendo la segnaletica

«Intorno alle ore 14,00 dello scorso 8 agosto un’autovettura Citroen che marciava da Reggio verso Melito con alla guida una ragazza, entrata nella rotatoria per Motta San Giovanni lato mare si è ribaltata demolendo la segnaletica situata sulla rotonda. Sembrerebbe che l’incidente non abbia causato danni alle persone».

A segnalarlo è il presidente dell’Ancadic Vincenzo Crea che prosegue: «La dinamica di questi incidenti e le infrazioni con alto indice di collisione commesse anche all’inizio della SP 21 che dalla rotatoria conduce a Motta SG si possono riscontrare dalle immagine filmate dalle telecamere situate sulla rotatoria, sempre che funzionino. Alla polizia municipale si suggerisce di proporre all’Ente competente l’installazione della segnaletica verticale di “divieto di fermata” nel tratto della SP 21 a partire dalla rotatoria a salire per circa 100 metri. Nello stesso tratto a scendere lato Reggio la sosta dei veicoli è consentita».

«L’incidente di che trattasi fa seguito a una serie di eventi – conclude Crea – i quali, nonostante nella maggior parte dei casi potrebbero essere causati da una guida scorretta, denunciano tuttavia l’esigenza di interventi diretti a ridurre il livello di pericolosità della rotatoria. Noi insistiamo affinché si faccia attività visiva e tecnica e si metta in sicurezza la rotatoria perché lo stato dell’arte agli occhi del comune cittadino osservatore indica che prima o poi qualche pullman o qualche carovan si ribalterà».

Articoli correlati