domenica,Maggio 29 2022

Elezioni Reggio Calabria, gli alleati di Minicuci: «Falcomatà ha distrutto la città»

Minasi, Nesci e Neri in coro: «Come si fa a parlare di rivoluzione gentile dopo sei anni di fallimenti?»

Elezioni Reggio Calabria, gli alleati di Minicuci: «Falcomatà ha distrutto la città»

«Si continua a buttare fumo negli occhi ai cittadini. Parliamo delle fasce deboli, del debito confrontiamoci su questi temi e non scendiamo sul personale». Così il consigliere regionale della Lega Tilde Minasi, presente alla conferenza stampa di stamane di Antonino Minicuci, candidato a sindaco di Reggio Calabria della coalizione di centrodestra. «Come si fa a parlare di rivoluzione gentile dopo sei anni? – si chiede Minasi rivolgendosi all’attuale primo cittadino Giuseppe Falcomatà – La gente chiede normalità, dove un sindaco è in grado di gestire l’ordinario e non perda finanziamenti solo per un capriccio».

Tra gli alleati di Minicuci presente anche Giuseppe Neri, secondo il quale «Quello di Minicuci non è un programma, ma un vero e proprio piano industriale per rilanciare la città di Reggio». Per il coordinatore di Fratelli d’Italia Denis Nesci «Falcomatà parla di invasori, ma ha distrutto una città. Nonostante abbia avuto sei anni chiede ancora un secondo tempo. Non c’è più motivo per dare tempo a chi ne ha avuto senza coglierlo».

Articoli correlati

top