martedì,Gennaio 18 2022

Natale a Reggio Calabria, stop ai botti di Capodanno

Ordinanza del sindaco Falcomatà: disposto dunque il divieto di utilizzare, lanciare, sparare e accendere, ogni tipo di fuoco d’artificio

Natale a Reggio Calabria, stop ai botti di Capodanno

Divieto di scoppio di petardi e derivati dal 21 dicembre al 7 gennaio, dalle ore 12 alle 7. E’ quanto ha disposto con apposita ordinanza il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà, in viste delle ferie natalizie.

Nel provvedimento viene disposto il divieto di vendita in forma ambulante di ogni tipo di fuochi d’artificio ascrivibili alla categoria IV e V del TULPS compresi gli ex fuochi di libera vendita ora obbligatoriamente classificati in una delle suddette categorie. In particolare è vietata la vendita di quelli che abbiano effetto scoppiante, crepitante o fischiante, tipo raudo o petardo ed esclusi i prodotti del tipo fontane, bengala, bottigliette a strappo lancia coriandoli, fontane per torte, bacchette scintillanti e simili, trottole, girandole e pallone luminose.

Disposto dunque il divieto di utilizzare, lanciare, sparare e accendere, ogni tipo di fuoco d’artificio nel raggio di 50 metri dai seguenti luoghi pubblici: aree a verde e parchi pubblici; Chiese in occasione delle Sante Messe di Natale e Capodanno; Corso Vittorio Emanuele III; Lungomare Falcomatà; Corso Garibaldi; Piazza Duomo; Piazza Italia; Piazza Castello; Piazza De Nava; Piazza Camagna; Piazza San Giorgio; Piazza Genoese; Piazza Garibaldi; Piazza Indipendenza.

Articoli correlati

top