giovedì,Ottobre 29 2020

Aci Calabria, si è insediato il nuovo consiglio direttivo

Giuseppe Martorano presidente e per la prima volta una donna, Concettina Battaglia, nell'organo direttivo

Aci Calabria, si è insediato il nuovo consiglio direttivo

Si è insediato il nuovo direttivo dell’Aci (AutomobilClub d’Italia). Il 15 dicembre si è riunito il neo Consiglio direttivo dell’Automobile club di Reggio Calabria, insediatosi dopo le elezioni del 7 dicembre. Il nuovo consiglio, composto da Concettina Battaglia, Giuseppe Gangemi, Paolo Angelo Romeo e Giuseppe Carmelo Stilo, ha nominato alla presidenza Giuseppe Martorano e alla vice presidenza Concettina Battaglia.

L’Automobile Club di Reggio Calabria, istituito nel 1926, annovera per la prima volta una donna nel Consiglio e soprattutto come vice presidente. Oggi, a distanza di quasi 93 anni dalla sua fondazione, L’AC di Reggio Calabria offre alle migliaia di suoi associati servizi di grande qualità che, nelle intenzioni del nuovo Consiglio Direttivo, saranno sempre più orientati a promuovere la sicurezza stradale, la guida sicura e consapevole oltre che a mantenere vive e vivaci le attività storicizzate di promozione sportiva non agonistica e i raduni di auto storiche. Proprio in occasione del passaggio in città della carovana di auto storiche dirette a Milano il nuovo Presidente ha avuto modo di sottolineare l’importanza di questi eventi per il tessuto socio economico della nostra città portando ai partecipanti il saluto del Presidente Nazionale Angelo Sticchi Damiani.

Un ringraziamento è andato al Commissario Raimondo Ursitti, che è riuscito a tenere insieme le tante anime dell’Aci di Reggio Calabria, anche grazie all’operato del direttore, Sandra Pagani, che ha dimostrato grande professionalità e senso di appartenenza alla grande famiglia dell’Automobile Club. Il neo presidente infine, nel ringraziare tutti i consiglieri che lo hanno eletto all’unanimità, assicura che sarà il presidente di tutti i soci Aci e che lavorerà per migliorare l’esperienza associativa di tutti.