sabato,Gennaio 16 2021

Contributi per abbattimento barriere architettoniche, domande in scadenza l’1 marzo

L'assessore Delfino: «Grazie alla legge Legge n. 13 del 1989 c’è la possibilità di richiedere contributi per l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati»

Contributi per abbattimento barriere architettoniche, domande in scadenza l’1 marzo

L’assessore comunale al welfare, Demetrio Delfino, ricorda che grazie alla legge Legge n. 13 del 1989 c’è la possibilità di richiedere contributi per l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati. L’installazione dei prodotti volti all’abbattimento delle barriere architettoniche consente di accedere a tali benefici. La richiesta scade il 1 Marzo 2021 ma vista la mole di documentazione è meglio ricordarsene per tempo così da poter produrre le certificazioni necessarie.

Hanno diritto a presentare la domanda di contributo: le persone con menomazioni o limitazioni funzionali permanenti di carattere motorio e i non vedenti coloro i quali abbiano a carico persone con disabilità permanente i condomini ove risiedano le suddette categorie di beneficiari i centri o istituti residenziali per i loro immobili destinati all’assistenza di persone con disabilità.

La domanda deve essere presentata al Sindaco del comune in cui è sito l’immobile, in bollo, entro il 1° Marzo di ogni anno, dal disabile (o da chi ne esercita la tutela o la potestà) per l’immobile nel quale egli ha la residenza abituale e per opere volte a rimuove gli ostacoli alla sua mobilità.

La richiesta è da intestare al Sindaco di Reggio Calabria ma va consegnata a mano presso lo sportello del settore politiche sociali sito al CEDIR torre H piano primo. Per eventuali info scrivere a [email protected] con disabilità.