martedì,Ottobre 27 2020

Un concorso artistico dedicato alla memoria di Antonio Megalizzi

La rassegna organizzata dalla commissione politiche giovanili di Reggio rivolta agli studenti degli istituti superiori scolastici reggini a un anno dall'attentato in cui perse la vita il giovane cronista

Un concorso artistico dedicato alla memoria di Antonio Megalizzi

Era L’11 dicembre di un anno fa quando un uomo in nome di Allah, sparando a caso con una pistola, spezzava la magia dei mercatini natalizi di Strasburgo e uccideva 5 persone ferendone molti di più. Una delle vittime è il trentino di origini reggine, Antonio Megalizzi. Lui che lavorava in radio, credeva fortemente nell’Europa tanto da ripetere spesso che il suo sogno era quello di “un’Europa con meno confini e più giustizia”.

La commissione politiche giovanili di Reggio Calabria ha da qualche settimana indetto un concorso artistico letterario dedicato proprio alla memoria del giovane, che si rivolge agli studenti frequentanti le classi IV e V degli istituti superiori scolastici reggini. «Ciò che chiediamo loro – afferma il Presidente della Commissione Marcantonino Malara- è di raccontarci attraverso un testo narrativo o un’opera pittorica la loro idea di Europa partendo dai valori fondanti di essa: dignità umana, libertà, uguaglianza e solidarietà».

Oltre la cerimonia di premiazione, che vedrà protagonisti tutti i partecipanti, i primi tre classificati delle due sezioni avranno la possibilità di visitare la sede del Parlamento europeo a Bruxelles. La scadenza per l’invio degli elaborati è fissata per il 31 gennaio 2020.