venerdì,Novembre 27 2020

Coronavirus, a Polistena attivata la didattica a distanza

Il dirigente scolastico Francesca Maria Morabito invita studenti e famiglie ad un'azione di responsabilità

Coronavirus, a Polistena attivata la didattica a distanza

«La scuola non può venir meno al ruolo di formazione delle coscienze e di divulgazione dei principi della legalità, soprattutto in queste ore in cui, il Governo, le istituzioni locali, gli operatori sanitari e le forze dell’ordine si stanno spendendo per il contenimento della diffusione del Covid-19».

Il dirigente scolastico del Liceo Statale “Giuseppe Rechichi” di Polistena, Francesca Maria Morabito, invita gli studenti e le famiglie ad un’azione di responsabilità per prevenire il contagio da Coronavirus e a seguire le indicazioni fornite dagli enti preposti sia a livello nazionale che locale. Con una comunicazione consapevole che si avvale anche dei canali social dell’Istituto.

«La scuola ha già attivato la didattica a distanza prevista dal Miur – afferma Morabito- e già da questo fine settimana i docenti hanno caricato sulle piattaforme digitali i materiali per lo studio e l’approfondimento. È importante -aggiunge – che in questi giorni di sospensione delle attività, il contatto tra i professori e gli allievi sia continuo, non solo in termini di didattica, ma di presenza e vicinanza ai nostri giovani».

«Lo stop alle lezioni – conclude- non diventi occasione per intensificare i contatti personali, con feste o altro genere di svago, per scongiurare il rischio di un ampliamento del contagio. Nella speranza che presto si possano ripristinare le condizioni per una regolare conclusione dell’anno scolastico».