sabato,Ottobre 31 2020

Coronavirus, l’associazione Biesse dona all’Asp due pc portatili

L'associazione reggina tende una mano al dipartimento Medicina della Prevenzione. «Totale solidarietà al nostro ospedale»

Coronavirus, l’associazione Biesse dona all’Asp due pc portatili

Biesse non resta indietro. «Vista l’emergenza coronavirus che ha colpito anche la nostra città – afferma il presidente Bruna Siviglia – abbiamo voluto aiutare e sostenere il nostro ospedale con un piccolo contributo. Sentito il medico Giuseppe Zampogna, vice presidente dell’Ordine dei Medici ed il medico Sandro Giuffrida su quelle che sono le necessità impellenti, abbiamo deciso – dichiara la Presidente Biesse Bruna Siviglia – di donare due computer portatili al Dipartimento Medicina della Prevenzione del’Asp di Reggio, al fine di aiutare gli operatori nelle loro quotidiane ed  urgenti attività di lavoro dovute dalla delicata e difficili situazione della diffusione del Covid-19».

«Un aiuto importante per poter svolgere in maniera celere tutte le attività relative a dati, informazioni, schede paziente, attualmente hanno un solo computer e questa donazione per noi è fondamentale» afferma Giuffrida nel ringraziare l’associazione per l’attenzione  e la generosità. «La donazione è il frutto di una rappresentazione teatrale ad opera del nostro gruppo artisti Biesse realizzata a Villa San Giovanni e grazie alla generosità dei soci che sono sempre in prima linea quando si tratta di donare per il bene comune». La consegna avverrà all’inizio della settima prossima. «Mai come ora la solidarietà ed il sostegno al nostro ospedale, agli operatori che stanno lavorando a ritmo serrato deve essere totale da parte di tutti per il bene della nostra salute e di tutti i cittadini».