sabato,Ottobre 31 2020

Reggio Calabria, l’associazione Biesse ricorda il magistrato Michele Barillaro

Sarà commemorato anche Raffaele, scomparso solo qualche settimana fa, papà del giudice morto in circostanze poco chiare

Reggio Calabria, l’associazione Biesse ricorda il magistrato Michele Barillaro

Il giovane magistrato Michele Barillaro ha lasciato un segno indelebile su questa Terra, con il suo lavoro, con la sua brillante intelligenza, ma soprattutto col suo grande cuore. Sarà ricordato da Biesse nell’anniversario della sua scomparsa, domani 23 luglio alle 10.30 nella via della legalità sita al Cedir in presenza dei familiari e delle autorità. Si svolgerà una commemorazione per non dimenticare un grande Servitore dello Stato morto in circostanze ancora poco chiare.

Lo ricorderemo anche attraverso la lettura di alcune poesie a cura della nostra socia Clelia Marchetta tratte dal libro scritto dallo stesso magistrato dal Titolo “Tra cielo e Terra”. In tale occasione ricorderemo anche il compianto papà Raffaele Barillaro del magistrato uomo di grande cultura e di impegno sociale che ha lasciato un grande vuoto nell’intera comunità e nella nostra associazione. Una vita spesa nel ricordo del suo amato figlio.

Biesse è stata l’associazione che ha fatto conoscere la figura del magistrato reggino con il Progetto Giustizia e Umanità in ricordo di Michele Barillaro che ha coinvolto tantissime scuole della città con l’istituzione di borse di studio allo stesso intitolate e donate dall’associazione ai ragazzi del Tribunale per i Minorenni di Reggio Calabria che hanno fatto un percorso di recupero.