domenica,Novembre 29 2020

Brancaleone, 300 mascherine gratuite per i disabili

L'iniziativa della garante Anna Tringali: «Proteggere chi è più fragile»

Brancaleone, 300 mascherine gratuite per i disabili

Trecento mascherine gratuite per tutti i disabili e gli inabili al lavoro di Brancaleone, questo l’obiettivo raggiunto dalla Garante delle persone disabili di Brancaleone, Anna Tringali.

«Lo spettro di una seconda chiusura generalizzata terrorizza un po’ tutti, a maggior ragione chi ha una disabilità o un disabile in casa. Di parole se ne sono sentite tante e quello che serviva adesso era un segnale di presenza attiva, un gesto concreto ed utile per tutti i miei utenti. Chi ha una disabilità non vuole chiacchiere, ma sapere che c’è chi in silenzio lavora per loro, anche solo per garantirgli una mascherina» afferma la Garante.

E continua: «tutto ciò è stato reso possibile grazie alla disponibilità della Protezione Civile Regione Calabria e al Dipartimento Tutela della Salute e Politiche Sanitarie della Regione che, non appena hanno ricevuto la mia richiesta di dispositivi di protezione personale da recapitare ai disabili del Comune, hanno dato la disponibilità dell’ingente quantitativo nel giro di pochissime ore. Non posso che rivolgere loro il mio sentitissimo ringraziamento, non solo per aver reso possibile, gratuitamente, di proteggere chi è più fragile, ma perché mi danno la possibilità di far capire ai miei disabili che non sono soli, ma che c’è chi si impegna fattivamente per loro. Un lavoro di squadra a più livelli, infatti, nei prossimi giorni, le mascherine verranno distribuite a domicilio, grazie all’aiuto che immediatamente il Comune, nella persona del sindaco Garoffalo, ha offerto».

«Si prospetta un periodo duro, di rinunce e sacrifici, ma quello che vorrei non mancasse mai ai cittadini disabili e alle loro famiglie è la certezza che c’è un interlocutore presente e pronto a farsi carico di ogni loro istanza» conclude la Garante dei Disabili di Brancaleone.