mercoledì,Dicembre 2 2020

Coronavirus a Villa San Giovanni, attivato il pronto intervento psicologico

Il servizio sarà in grado di dare un valido aiuto a coloro che affrontano un momento di difficoltà sociale e familiare

Coronavirus a Villa San Giovanni, attivato il pronto intervento psicologico

Il Comune di Villa San Giovanni, Ente Capofila dell’Ambito Territoriale 14, comunica a supporto della Cittadinanza dell’intero Ambito Territoriale l’attivazione di una rete di Servizi in questo momento di Emergenza Sanitaria e di conseguente isolamento.

Le fasce più deboli, che da sempre sono uno dei settori in cui questa Amministrazione ha investito in termini di risorse ed energie, risentono in maggior misura delle restrizioni dovute all’Emergenza Sanitaria e Sociale  e per questo si sono attivati i progetti “Mai Più Soli” e di  “Supporto Psicologico” che grazie al personale altamente qualificato del Pon Inclusione e Fondo Povertà, che prestano servizio presso l’Ambito Territoriale 14, saranno in grado di dare un valido aiuto a coloro che affrontano un momento di difficoltà sociale e familiare.

Per quanto attiene le attività del “MAI PIÙ SOLI” sono attivi, a fianco alla assistenza Sociale professionale che non si è mai fermata, i seguenti Servizi:

  • “CONTRASTO ALLA SOLITUDINE” SERVIZIO DI ASSISTENZA TELEFONICA PER GLI ANZIANI CHE VIVONO SITUAZIONI DI SOLITUDINE;
  • “EDUCATIVA DOMICILIARE MINORI” IN MODALITÀ TELEFONICA VOCALE O VIDEOCHIAMATA: SUPPORTO SCOLASTICO, LUDICO-RICREATIVO, SUPPORTO GENITORIALE;
  • “EDUCATIVA DOMICILIARE MINORI CON DISABILITÀ” IN MODALITÀ TELEFONICA VOCALE O VIDEOCHIAMATA:
  • SUPPORTO SCOLASTICO, LUDICO-RICREATIVO, SUPPORTO GENITORIALE;
  • “SUPPORTO DOMICILIARE CON DISPOSITIVI PERSONALI DI SICUREZZA PER I CASI DI EMERGENZA”.

IL NUMERO DI TELEFONO CUI RIVOLGERSI È IL SEGUENTE: 0965 795175 ATTIVO DAL LUNEDI’ AL VENERDI’ DALLE ORE 9 ALLE ORE 12

Per il servizio è necessario telefonare al numero indicato, entro le 24 ore gli assistenti sociali dell’Ambito 14 ricontatteranno il cittadino per fissare un colloquio telefonico (anche via WhatsApp o Skype). È prevista modulistica da compilare per il consenso informato.

Si è poi proceduto all’attivazione di un servizio dedicato ad un “Pronto intervento psicologico” che attraverso il sussidio di uno psicologico specializzato può essere di sussidio ai Cittadini che si trovano in stato di isolamento e quarantena domiciliare a seguito dell’emergenza Coronavirus ma anche a tutti coloro che stanno affrontando un momento di difficoltà psicologica e a tutte le famiglie e minori che stanno vivendo il momento di sospensione dell’attività didattica.

Per accedere al Servizio di supporto psicologico è necessario contattare il numero 0965 795195, attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12, lasciare un proprio recapito oppure inviare una mail all’indirizzo [email protected] o [email protected] specificando il proprio recapito telefonico.

Nelle 48 ore successive all’invio della mail, o al trasferimento di chiamata, la psicologa dell’Ambito 14, ricontatterà il cittadino per fissare un colloquio telefonico (anche via WhatsApp o Skype).

I servizi innovativi ed essenziali offerti per l’intero Ambito si affiancano all’attivazione del Servizio di assistenza per il Comune di Villa San Giovanni alla popolazione avvalendosi della collaborazione del Gruppo di Protezione Civile di Villa San Giovanni, Guardie per l’Ambiente, Croce Rossa Vallata del Gallico e Consulta del Terzo Settore per venire incontro a cittadini soli e con difficoltà ad uscire con impossibilità di essere assistiti dalla rete familiare per l’acquisto di farmaci e di beni di prima necessità. Il servizio è attivabile chiamando allo 09657934243 dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18.

Nei prossimi giorni la Consulta del terzo Settore darà il via ad una raccolta straordinaria di beni di prima necessità presso i supermercati Villese allo scopo di allargare la rete solidale già presente sul territorio.

«In questo momento di estrema difficoltà ed emergenza – si legge in una nota – un plauso particolare va alla struttura Comunale e a chi giornalmente si spende per il territorio senza risparmiare energie e che anche gratuitamente e con amore ed anche a rischio della propria incolumità presta la propria lodevolissima opera a favore di chi ha bisogno a Servizio della collettività».