sabato,Dicembre 5 2020

Scuola vandalizzata ad Arghillà, Falcomatà: «La ricostruzione sia partecipata»

Il sindaco di Reggio Calabria: «Spero si possa presto fare piena luce su un fatto così triste»

Scuola vandalizzata ad Arghillà, Falcomatà: «La ricostruzione sia partecipata»

«Chi, la scorsa notte, ha devastato la scuola dell’infanzia Salice-Arghillà dovrà sentire il fiato sul collo di una comunità che non si arrende e reagisce a simili nefandezze». Così in un post su Facebook il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà.

«Se loro distruggono, noi ricostruiamo. E non ci stancheremo mai di ripeterlo fin quando, anche all’ultimo di questi vigliacchi, sarà passata la voglia di seminare devastazione e scompiglio. Non fermiamoci all’indignazione, facciamo sì che la ricostruzione sia partecipata dalla cittadinanza tutta. Insegniamo ai nostri bambini a vivere a colori! I colori della legalità, della solidarietà e della giustizia sociale».

«Tutta la mia solidarietà e vicinanza va alla dirigente ed al personale scolastico, ai bambini ed alla famiglie che, oltre alle difficoltà legate al particolare momento d’emergenza sanitaria, si trovano a dover fare i conti pure con simili sconcezze. Spero si possa presto fare piena luce su un fatto così triste, consegnando alle loro responsabilità gli autori di un gesto infame e sconsiderato.