martedì,Settembre 28 2021

“Lista delle zoccole”, Neri: «Cinquefrondi insorge contro i fustigatori da strapazzo»

La candidata con De Magistris: «Un talebanesimo inconcepibile la cui portata va subito stigmatizzata»

“Lista delle zoccole”, Neri: «Cinquefrondi insorge contro i fustigatori da strapazzo»

Riceviamo e pubblichiamo:

«Contro fustigatori da strapazzo insorge Cinquefrondi e noi le siamo accanto

Il fustigatore solitario ci mancava proprio! Il cavaliere nero senza macchia e senza infamia che a Cinquefrondi (RC) col favore delle tenebre(temerario) spunta con la sua “lista delle zoccole”

Donne messe alla berlina, in quel ludibrio di popolo che gasa il frustrato di ogni risma o genere.

Presa di posizione immediata dell’amministrazione comunale, guidata da Michele Conia che, ancora una volta, dimostrando tempismo, efficienza e infinita pazienza, ogni giorno, personalmente, strappa quegli ignobili manifesti mentre ronde notturne di cittadini volenterosi si organizzano per individuare il o i responsabili. Indagano le forze dell’ordine.

Così mentre il sangue dell’ultima donna sgozzata impregna ancora il marciapiede, ciò che pesa e non può sottacersi è il clima di caccia alle streghe che i tempi stanno producendo, una inquisizione non calmierata dalla cultura dell’uguaglianza, dalla consapevolezza che la libertà di ogni individuo , uomo o donna, non sono sindacabili o, peggio, censurabili.

Un talebanesimo inconcepibile la cui portata va subito stigmatizzata. Per evitare , ancora una volta, che io sonno della ragione, generi mostri».

 Avv Caterina Neri

Candidata elezioni regionali lista De Magistris Presidente

top