giovedì,Dicembre 2 2021

Marina di Gioiosa Ionica: partono i Progetti di utilità collettiva con lavori di pubblica utilità

Beneficiari del progetto sono alcuni cittadini percettori del Reddito di Cittadinanza i quali verranno impiegati in attività a vantaggio per la comunità

Marina di Gioiosa Ionica: partono i Progetti di utilità collettiva con lavori di pubblica utilità

Partono i Progetti di utilità collettiva con lavori di pubblica utilità a Marina di Gioiosa. «Inclusione e crescita per i beneficiari e per la collettività, -ha commentato la consigliera delegata alle Politiche sociali, Valentina Femia. Si tratta – ha detto – di un’iniziativa che cerca di valorizzare i cittadini percettori del Reddito di Cittadinanza favorendo così il loro graduale reinserimento nel mondo del lavoro.

Siamo felici perché questo importante progetto supporta, integra e garantisce alcuni servizi comunali nel territorio. I Puc – ha continuato Femia – sono un’occasione per i beneficiari, perché i progetti saranno strutturati in coerenza con le competenze professionali del beneficiario, con quelle acquisite anche in altri contesti ed in base agli interessi e alle propensioni emerse nel corso dei colloqui sostenuti con le assistenti sociali dell’ambito in team con l’assistente sociale del comune.

Ed anche per la collettività, perché i PUC vengono individuati a partire dai bisogni e dalle esigenze della comunità locale. Sono progetti che permettono di uscire dall’ottica dell’assistenzialismo e contribuiscono al bene della collettività».

Da oggi parte il progetto “Scuolabus Amico ” e nell’arco di pochi giorni partirà anche quello che vedrà i nostri beneficiari impegnati nei lavori di pubblica utilità ed a seguire altre azioni che copriranno altri settori di interesse comune.

top