martedì,Novembre 30 2021

Reggio, la Coop Libero Nocera inaugura la giostrina per bimbi diversamente abili

L’inaugurazione di terrà domani, alle 15. La giostrina è stata comprata grazie alla raccolta fondi “Il gioco per tutti” avviata nel 2019

Reggio, la Coop Libero Nocera inaugura la giostrina per bimbi diversamente abili

È al fianco dei più fragili il posto della cooperativa Libero Nocera che, in seguito alla raccolta fondi partita nel 2019 è, finalmente, pronta a tagliare il nastro della nuova giostra per bambini con disabilità posizionata all’interno della Villa Comunale di Reggio Calabria.

“Il gioco per tutti”: la raccolta fondi della coop Libero Nocera

L’idea di “Il gioco per tutti” nasce dalla ferma volontà della cooperativa di mostrare che, quella reggina, può essere una società davvero inclusiva. La “Libero Nocera”, che da anni si occupa di servizi socio-sanitari e riabilitativi, oltre che di formazione professionale, nel 2019 ha dato il via ad una raccolta fondi per l’acquisto di una giostra che permettesse anche ai bambini con disabilità di giocare, divertirsi e non sentirsi esclusi dalla possibilità di giocare all’interno dei giardini della Villa Comunale.

Grazie a questa iniziativa si è riusciti ad acquistare una bellissima e colorata altalena che già spicca nel cuore della città. L’installazione, inoltre, è stata resa possibile grazie alla collaborazione delle maestranze della società Castore. Volere è potere, e la Coop di Reggio Calabria lo ha dimostrato, nonostante le numerose difficoltà che il terzo settore è costretto, quotidianamente, ad affrontare.

L’inaugurazione della giostrina per bimbi con disabilità

La Coop Libero Nocera che, non ha mai smesso di operare al meglio delle sue possibilità mettendo al primo posto i bisogni dei soggetti più fragili, si appresta ad inaugurare l’altalena tanto attesa da numerose famiglie. L’appuntamento è per domani, alle ore 15, nella Villa Comunale di Reggio Calabria.

All’evento, patrocinato dal Comune di Reggio Calabria, sono stati invitati a partecipare l’assessore al Welfare Demetrio Delfino, l’assessore all’Ambiente Paolo Brunetti, il presidente Anffas Pasquale Casile, l’amministratore di Castore e la dott.ssa Stefania Buccafurri, dell’assocazione Unasam e Agedi. «L’iniziativa promossa dalla Cooperativa Libero Nocera – ha spiegato il presidente Gaetano Nucera – è finalizzata a sensibilizzare l’amministrazione comunale a progettare sempre spazi in cui tutti possano sentirsi eguali».

top