sabato,Luglio 2 2022

Federazione Fidapa, Reggio s’accende con la “Cerimonia delle candele”

Un momento di incontro tra le socie del Distretto che, una volta all’anno, si riuniscono all’insegna di valori e principi come l’unità e la solidarietà

Federazione Fidapa, Reggio s’accende con la “Cerimonia delle candele”

Lo scorso 7 maggio, ha avuto luogo a Reggio Calabria per l’anno 2022 l’importante e significativa Cerimonia delle Candele.

Una serata suggestiva, intrisa di forti emozioni, allietata dalle note del pianista Josef D’Arrigo per un evento espressivo di una delle più antiche tradizioni della Federazione Fidapa.

La cerimonia trova la sua  origine nell’inverno del 1942,  laddove  ogni candela accesa rappresentava una nazione nel mondo, che veniva poi spenta quando questa entrava in guerra. Le restanti candele  rimaste  accese, rappresentavano la speranza e la sace in sostegno alle altre nazioni. 

Speranza e pace, di estrema importanza in questo momento storico così delicato ed intriso di preoccupazioni ed incertezze per il futuro, simboleggiate appunto dalle candele rimaste accese per l’intera durata della cerimonia.

A oggi le  candele bianche  rappresentano le varie federazioni  nel modo, quello blu i club associati  alla BPW International, quelle rosa le socie individuali ed infine la candela verde rappresenta  la speranza e l’avvenire. Ragione per la quale  quest’ultima viene accesa dalla socia più giovane.  

Un momento di incontro fra tutte le socie del Distretto, che una volta all’anno si riuniscono tutte insieme all’insegna di valori e principi come l’unità, la solidarietà e la comunione d’interessi. Punti cardine dell’ “essere Fidapa”.

Durante la cerimonia  che, si ribadisce,  rappresenta uno degli eventi più significativi dell’intero anno sociale  e che unisce in un abbraccio simbolico tutte le donne del mondo aderenti alla  BPW International tra cui la Fidapa, il presidente avv. Monica Falcomatà organizzatrice dell’evento e,  coadiuvata dall’impeccabile  supporto della cerimoniera Domenica Germanò ha dato il via alla presentazione ufficiale delle nuove Socie. Ben 14 quest’anno.  

Il Presidente Distrettuale Pina Genua ha così appuntato la spilla, emblema dell’associazione, alle new entry: Alba Frascà, Pina Manno, Valeria Alfieri, Elisabetta Attisano, Danila Cotroneo, Alessandra Mandalari, Anna Borruto, Donatella Borruto, Mazia Bonaccorsi Iannelli, Antonella Vitetta, Francesca D’Agostino, Valeria Scopelliti, Stefania Chindemi, Anna Maria Morabito.

Tutte donne  impegnate ed attive nel tessuto socio/professionale cittadino, certamente capaci  di fornire un contributo per il perseguimento  dei fini cui  la Fidapa s’ispira.  

Nuova linfa vitale, dunque, per  questa storica associazione  rappresentata da queste 14  giovani donne introdotte   dopo il gesto simbolico dell’accensione delle candele che palesa la condivisione da parte di tutte le associate dei valori e degli obiettivi cui l’Associazione si ispira.  

top