sabato,Luglio 2 2022

San Ferdinando, Flai Cgil: «20 migranti della tendopoli in partenza per Pescara»

Il segretario generale Rocco Borgese: «Pensiamo di far partire 25 persone ogni 15 giorni»

San Ferdinando, Flai Cgil: «20 migranti della tendopoli in partenza per Pescara»

«Altri 20 migranti della tendopoli di San Ferdinando in partenza per l’Abruzzo». È quanto riferisce Rocco Borgese, segretario generale della Flai Cgil di Gioia Tauro. «Continua quindi il lavoro iniziato i primi di marzo dalla Flai Cgil di Gioia Tauro, con la collaborazione dell’associazione International house per dare dignità ai ragazzi migranti della 2° zona industriale.

È un lavoro che dà gioia a tutti e stasera altri 20 partiranno alle ore 22.37 col treno dalla stazione di Gioia Tauro per raggiungere domattina Pescara. In stazione ci sarà un pullman dell’azienda 2D Costruzioni ad attenderli e a portarli in albergo per rifocillarli. Lunedì visite mediche e nei giorni a seguire corsi di formazione. Quanto stiamo facendo grazie anche all’azienda 2D che ha voluto puntare proprio su questi ragazzi è un qualcosa a dir poco straordinario; i ragazzi vivranno un’esperienza lavorativa nuova, dove sfruttamento e caporalato saranno solo un brutto ricordo.

Come Flai Cgil siamo consapevoli ma l’abbiamo sempre ribadito che essendoci un mercato del lavoro incisivo, privo di soprusi pregiudizi ed emarginazioni, l’individuo è libero di scegliere il proprio destino e le proprie ambizioni. Cercheremo con tutte le nostre forze di portare avanti tale progetto serio ed ambizioso affinché nei giorni a venire tantissimi altri partiranno per intraprendere un percorso di vita migliore.
Pensiamo di far partire 25 persone ogni 15 giorni. Con questo vogliamo che ad ognuno venga data possibilità di realizzare i propri sogni e che anche il nostro si possa realizzare e cioè lo svuotamento totale della tendopoli e di ogni ghetto della Piana».

top