mercoledì,Giugno 29 2022

Sorgerà tra Cittanova e Polistena il monumento del Rotary International

Giovedì 2 giugno, alle 17.30, la cerimonia di inaugurazione della ruota dentata, che sarà installata sulla rotonda che divide i limiti territoriali dei due comuni

Sorgerà tra Cittanova e Polistena il monumento del Rotary International

Giovedì 2 giugno, alle 17.30, alla rotonda di contrada Fontana Piazza del Comune di Cittanova, inizio abitato Comune di Polistena, si terrà la cerimonia di inaugurazione del monumento al Rotary International con la guida del presidente Gaetano Vaccari, alla presenza dei soci del Rotary, del governatore del Distretto 2102 Fernando Amendola, dei presidenti dei club Rotary del Distretto, delle autorità locali e dei cittadini. La ruota dentata, simbolo del Rotary, sarà installata nella rotonda che divide i limiti territoriali dei Comuni di Cittanova e Polistena nell’importante crocevia che separa le strade di ingresso ai due Comuni.

Tale iniziativa, si colloca nell’ambito delle attività rotariane del Club di Polistena fortemente voluta dal Past-President Andrea Saccomanno (A.R. 19/20) portata avanti dal Past President Salvatore Auddino (A.R. 20/21) e posta in essere nel corso dell’attuale anno rotariano presieduto da Gaetano Vaccari, affinchè la cittadinanza e tutti coloro che transitano sul territorio, nonché le generazioni future, abbiano contezza della presenza del Rotary sul territorio (che abbraccia i Comuni circostanti di Polistena – Cittanova – San Giorgio Morgeto – Cinquefrondi – Anoia – Melicucco – Maropati – Molochio – Terranova S.M. – Varapodio e Taurianova) ed abbiano ben chiari i valori fondanti, in ottica di continuità e dei valori etici ed istituzionali del Rotary International.

Il Rotary è un organizzazione internazionale che conta circa 1,2 milioni di soci di ambo i sessi appartenenti a 33.000 club presenti in più di 200 paesi. E’ stato fondato a Chicago ed ha celebrato il suo centenario nel 2005. Il Rotary è nato per persone di differenti professioni, uniti da vera amicizia al fine di mettere a disposizione della società o della comunità le proprie capacità professionali per tentare di risolvere le problematiche nelle comunità locali e globali.

Il presidente Gaetano Vaccari ha dichiarato: «La cerimonia di giovedì rappresenta un segnale forte per il territorio e sancisce il nostro impegno quotidiano ad operare per il bene comune malgrado ancora afflitti dalla pandemia. Tra i progetti di quest’anno rotariano, l’installazione della ruota dentata emblema del Rotary, è quello più significativo. Quest’anno il club di Polistena ha come motto “…e per confini il cielo…” come migliore forma di impegno per donare da parte di tutti, inteso come donare il proprio tempo, le proprie competenze, la propria disponibilità a favore del territorio e dei soggetti più deboli. L’importanza dell’azione rotaryana si riassume nel diffondere l’ideale del servire, al di sopra di ogni interesse personale, come motore di ogni attività in sinergia con le Istituzioni, le Associazioni e gli altri club».

La cerimonia inaugurale, sarà svolta alla presenza delle alte cariche Rotariane: il governatore Rotary Distrettuale 2102 Fernando Amendola, i past governor, i governatori nominati, dei presidenti dei Club Rotary e soci. Saranno presenti il sindaco della Città Metropolitana Carmelo Versace, il sindaco del Comune di Cittanova Francesco Cosentino, l’assessore Giò Marchese, Pasquale De Pietro, Lorenzo Benestare, Paolo Labate, Arcangelo Zangari e il personale tutto dell’Ufficio Tecnico del Comune di Cittanova.

top