lunedì,Luglio 15 2024

Taurianova, papa Francesco scrive ai bambini orfani del progetto “L’arte che accarezza”

Una piccola croce da portare al collo il regalo del pontefice ai dieci bimbi

Taurianova, papa Francesco scrive ai bambini orfani del progetto “L’arte che accarezza”

Sono dieci i bambini di Taurianova che hanno dovuto fare i conti con la perdita prematura di uno o entrambi i genitori. Bambini che già in tenera età hanno provato uno dei dolori più grandi che un essere umano possa sopportare. Una mancanza che li rende più vulnerabili e che li fa sentire soli in mezzo al mondo. Proprio per cercare di dare sollievo e speranza a questi bambini, è nato il progetto “L’arte che accarezza”, ideato dalle associazioni Mammalucco e Fraternamente che hanno deciso di lavorare sinergicamente per offrire loro tempo, cure e attenzioni attraverso attività ludico-ricreative che permettano a ogni bambino di socializzare e sentirsi meno soli.

La lettera del Papa ai bambini

I bambini seguono un percorso educativo di alta qualità pedagogica, partecipano a diverse attività, giocano, disegnano, colorano ma soprattutto parlano ed esprimono i loro sentimenti, in diversi modi, anche scrivendo una letterina a papa Francesco, ognuno per raccontare la propria storia. Un gesto venuto dal cuore, che non ha lasciato indifferente il pontefice, il quale ha inviato, a ognuno di loro, un piccolo dono, ossia una croce da lui benedetta, da portare al collo, che contiene uno specchio e il volto di Gesù, opera di Georges Rouault. «È il dono del Papa – si legge nel messaggio che ha inviato ai bambini – perchè ognuno trovi in Lui il proprio volto».

Papa Francesco, ringraziandoli per la sincerità con la quale gli hanno aperto il loro cuore, ha risposto: «desidero condividere con voi il dolore per la mancanza dei genitori e vi esorto a perseverare con fiducia in Gesù misericordioso, nella certezza che i nostri cari ci guardano dal cielo e sono sempre vicini a noi». Poi ha imposto la sua benedizione, «con l’auspicio che possiate riacquistare la serenità interiore per vivere la vita ricolma di gioia spirituale assieme alle persone care».

top