venerdì,Giugno 21 2024

Ardore, il Carnevale della Locride è un trionfo di colori e divertimento

Dalla Famiglia Addams a Super Mario e Alice Nel Paese delle Meraviglie, l’appuntamento con la sfilata di carri è uno spettacolo per tutte le età

Ardore, il Carnevale della Locride è un trionfo di colori e divertimento

di Tonino Raco

L’evento era atteso da settimane, i lavori sono cominciati da mesi e il risultato ha soddisfatto le aspettative degli oltre 6 mila visitatori che hanno raggiunto le strade e le piazze di Ardore Marina. Il comune della Riviera dei Gelsomini ha salutato il Carnevale 2023 con la quarta edizione del “Carnevale della Locride”: maschere, musica, balli e soprattutto la sfilata dei carri; sono stati 10 quelli realizzati quest’anno da cittadini, associazioni e comuni limitrofi. 

Si va dai classici carri allegorici in cartapesta al carro dedicato ad Alice nel Paese delle Meraviglie fino a quello che esalta il cinema, assieme al successo tornato alla ribalta negli ultimi mesi della Famiglia Addams; non manca un tributo al mondo dei videogiochi con il carro ispirato a Super Mario e realizzato da cittadini ardoresi in collaborazione con l’Associazione Linfovita (impegnata nella lotta contro i linfomi e nel sostegno ai pazienti e ai loro familiari) che proprio ad Ardore Marina ha la sua sede della Locride.

«È una manifestazione che sta diventando sempre più grande – ha espresso con soddisfazione il sindaco di Ardore Giuseppe Campisi – speriamo nei prossimi anni di poter crescere ancora, vogliamo istituzionalizzare questo appuntamento affinché diventi a tutti gli effetti il Carnevale della Locride. Inviterò nel prossimo futuro i sindaci di tutti i paesi di questo nostro territorio in modo tale che possano organizzarsi e partecipare con i loro carri qui ad Ardore».

Tra i comuni che hanno preso parte alla quarta edizione di questa iniziativa ci sono MartoneBovalino e Sant’Ilario

«Bisogna fare un plauso all’organizzazione di questo importante evento – ha commentato Giuseppe Monteleone, sindaco di Sant’Ilario dello Jonio – noi abbiamo voluto partecipare quest’anno con due carri dal tema Walt Disney e lo abbiamo fatto per manifestare non soltanto la vicinanza di territorio che ci collega con Ardore ma anche la vicinanza alle manifestazioni che vengono realizzate all’interno del comprensorio stesso».

Articoli correlati

top