venerdì,Luglio 19 2024

Fiumara, l’8 marzo è “Con le donne tutto l’anno”

Giornata educativa e informativa organizzata dal Comune. Il vicesindaco Calabrò: «giornata di riflessione per tutti»

Fiumara, l’8 marzo è “Con le donne tutto l’anno”

Nel giorno in cui ricorre la Giornata Internazionale dei Diritti della Donna, l’Amministrazione Comunale di Fiumara, ha voluto creare ed organizzare una giornata educativa ed informativa a favore della donna.

«Non un giorno di festa – ha commentato il Vicesindaco e Assessore alle Pari opportunità e Politiche Sociali Fortunato Calabrò – ma un giorno di riflessione per tutti, donne, uomini, ragazze, ragazzi, con l’auspicio, la consapevolezza e il convincimento che il processo di integrazione femminile deve vederci tutti protagonisti, ognuno per le nostre diverse competenze».

«Come Amministratori di questa comunità, – continua Calabrò – pensiamo che la costruzione di una società più giusta e migliore deve, necessariamente, passare, anche con l’attribuzione di un ruolo primario alle donne, anche negli enti locali, senza le quali, avremmo uno sviluppo monco e incompleto. Ecco perché su 7 Consiglieri di Maggioranza, 3 sono Donne».

Il titolo scelto per la manifestazione e ricorrenza è, non a caso, “8 Marzo, con le donne tutto l’anno”.

«L’8 Marzo è il giorno della Festa delle Donne, ma in realtà – aggiunge Calabrò – sono gli uomini che festeggiano perché è il giorno dedicato al più bel regalo che abbiano mai ricevuto: le donne. Oggi, di fronte agli incontestabili miglioramenti delle condizioni di vita delle donne, si tende a considerare ormai superata la questione dell’uguaglianza tra i sessi. In realtà, nonostante gli indubbi successi nella crescita della presenza femminile nell’istruzione, nel lavoro e nella vita culturale, se solo si considerassero, tra gli altri indicatori, quali la presenza delle donne nelle sedi di presa di decisioni economiche e politiche, ci si renderebbe conto che l’uguaglianza di fatto, tra uomini e donne, è ben lontana dall’essere acquisita».

«Il nostro obiettivo, quindi – continua  il Vicesindaco Calabrò – mira a mettere le basi per creare momenti di riflessione, confronto e dialogo continui nel tempo, che non si fermino a singole date che, se così fosse, farebbe perdere il senso intrinseco del ruolo delle donne».

«Avvicinare sempre più il gentil sesso alle cariche che contano – ha aggiunto l’Assessore Giuseppe Trombetta –  significa invertire una tendenza sbagliata che purtroppo ha, in troppi luoghi e per troppo tempo, relegato la donna ad avere un ruolo di secondo piano».

«Fondamentale è creare – ha commentato la Consigliera Nadia Denisi –  i presupposti, affinché le donne abbiano gli spazi necessari dove poter dimostrare le loro innegabili capacità, dove proporre i loro programmi e progetti di crescita della società nella quale viviamo, che ha veramente bisogno di tutti per uscire dai tanti problemi nei quali si è impantanata».

La giornata, organizzata dall’Amministrazione Comunale di Fiumara, ha esaminato il fenomeno dei femminicidi e delle violenze di genere, ripercorrendo la storia sui diritti conquistati dalle donne, attraverso la visione di un video appositamente costruito, che ha creato spunti di riflessione e analisi.

«L’intento è stato – ha concluso il Vicesindaco Fortunato Calabrò – anche quello di coinvolgere l’associazionismo locale, le scuole ed i cittadini verso la costruzione di un modello sociale nel quale il rispetto per la vita ed i valori diventino sempre più elementi imprescindibili».

Articoli correlati

top