sabato,Giugno 15 2024

Reggio, Arcigay in piazza: «Accanimento contro le famiglie arcobaleno»

"Giù le mani dai nostri figli e dalle nostre figlie" è il titolo della manifestazione in programma venerdì a Piazza Italia

Reggio, Arcigay in piazza: «Accanimento contro le famiglie arcobaleno»

«Per la piena uguaglianza di tutte le famiglie, per i diritti dei nostri figli e delle nostre figlie. #dallapartedeidiritti».

In risposta allo stop delle trascrizioni dei certificati di nascita esteri dei bambini con due papà e la formazione di atti di nascita con due mamme, Arcigay Reggio Calabria “I Due Mari”, ha indetto a Reggio Calabria un sit-in per la piena uguaglianza di tutte le famiglie, per i diritti dei nostri figli e delle nostre figlie.

L’Arcigay in questo senso parla di «accanimento contro le famiglie arcobaleno» che rappresenta un «atto scellerato e ideologico» che colpisce principalmente i bambini e le loro famiglie.

«Chiediamo a tutta la comunità arcobaleno, alle associazioni LGBTQIA+, ai partiti, ai sindacati e alla società civile di scendere in piazza con noi. In difesa delle famiglie arcobaleno, per una legge che riconosca fin dalla nascita i diritti delle bambine e dei bambini nati nelle coppie omogenitoriali».

L’invito è di recarsi in piazza con una penna. «Durante la manifestazione – si legge nella nota – la alzeremo insieme stringendola in un pugno. Simbolo di tutte le firme, di tutte le autorizzazioni e di tutti i documenti che per un genitore sono la normalità, ma che per un genitore non riconosciuto diventano decine e decine di ostacoli. Vogliamo assicurare i diritti negati ai bambini e alle bambine, vogliamo i doveri di tutti gli altri genitori. Difendiamo il nostro diritto a essere famiglie, perché siamo dalla parte giusta della storia ed è venuto il momento di dimostrarlo, insieme».

top