mercoledì,Febbraio 28 2024

Mercato di via Filippini a Reggio, il Comune pubblica il nuovo bando

Fallito il primo tentativo l'Amministrazione ci riprova e punta alla valorizzazione dell’immobile, affidandolo in concessione pluriennale, a titolo oneroso, attraverso una proposta di riqualificazione

Mercato di via Filippini a Reggio, il Comune pubblica il nuovo bando

Dopo il bando andato deserto qualche mese fa il Comune di Reggio Calabria ci riprova. È stato pubblicato ieri un nuovo avviso per il mercato di via Filippini. Una grande area nel centro cittadino, nella quale, ad oggi, nonostante un lungo contenzioso, è allocato il museo nazionale del bergamotto, ma il Comune conta di riavere la disponibilità degli spazi.

Dopo la riqualificazione dei locali, si legge nella determina del settore Sviluppo economico pubblicata ieri «nel 2014, il Mercato di Via Filippini ha subito un costante e progressivo declino, vedendo progressivamente ridursi il numero degli operatori in esso presenti (orientati verso forme di gestione più moderne, efficienti e commercialmente appetibili) e registrando, al contempo, un calo di interesse da parte della collettività».

Con determina dirigenziale n. 4843 del 2023 viene indetta una procedura ad evidenza pubblica con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa per l’affidamento in concessione del Mercato Coperto di Via Filippini, con proposta di riqualificazione dell’immobile e dei servizi annessi.

L’Amministrazione punta alla valorizzazione dell’immobile, affidandolo in concessione pluriennale, a titolo oneroso, attraverso una proposta di riqualificazione dell’immobile e dei servizi annessi, che tenga conto di alcuni obiettivi strategici ossia la riqualificazione complessiva dell’immobile attraverso interventi mirati di “collegamento” tra l’area mercatale esistente e l’eventuale diversa attività, comunque attinente alla tipologia e destinazione di detto immobile, nella parte restante parte della struttura; la riorganizzazione degli spazi mercatali, oggi cessati dall’attività, e relative aree comuni.


E ancora una proposta di destinazione ed uso della parte oggi inutilizzata, con la possibilità di effettiva integrazione con l’attività esistente, anche attraverso uno “scambio” di merci e servizi, nonché attività di formazione professionale.

Attività all’interno del museo

Le attività da sviluppare all’interno dell’immobile dovranno: promuovere politiche volte al rinnovo generazionale anche attraverso la ricerca e la selezione di imprenditori, disposti a compartecipare al piano di sviluppo e di investimento; adottare politiche innovative e formule commerciali “al passo” con una nuova strategia di sviluppo mercatale, introducendo elevati standard qualitativi e tipologici di offerta dei prodotti (DOP, IGT, DOC, DECO), incrementando le attività offerte e prevedendo l’attività di somministrazione; promuovere tematiche collegate alla cultura del cibo, della salute e dell’ambiente; individuare all’interno della struttura uno spazio di coworking con l’obiettivo di ospitare, accelerare e incubare start up operanti nei settori dell’agri food, food tech e dell’innovazione in ambito turistico.

Modalità di partecipazione al bando pubblico 

Per partecipare alla gara il concorrente dovrà far pervenire, a pena di esclusione, a mezzo posta, mediante lettera raccomandata con A/R (o raccomandata A/R espresso o posta celere), a mano e/o mediante corriere, entro e non oltre le ore 12:00 del trentesimo giorno dalla data di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, al seguente indirizzo: Comune di Reggio Calabria Ufficio Protocollo Unico della Città di Reggio Calabria Palazzo San Giorgio – Piazza Italia, 1 89125 – Reggio Calabria
Un plico, sigillato e controfirmato sui lembi di chiusura, che dovrà riportare la seguente dicitura:
“non aprire. contiene offerta per l’affidamento in concessione del mercato coperto di via filippini, con proposta di riqualificazione dell’immobile e dei servizi annessi”, oltre alla denominazione completa del concorrente, all’indirizzo e dalla pec del concorrente per le relative comunicazioni.

Articoli correlati

top