martedì,Aprile 16 2024

Reggio, nuova tappa del progetto “Ci prendiamo cura di te” dell’associazione Pandora

Il prossimo 27 febbraio dalle ore 17 alle ore 19, presso l’Asilo Nido Comunale Il Mago di Oz, l'incontro “Oh guarda che bello da leccarsi i baffi. L’alimentazione nei primi tre anni di vita”

Reggio, nuova tappa del progetto “Ci prendiamo cura di te” dell’associazione Pandora

«Arriva un altro appuntamento della seconda edizione del progetto “Ci prendiamo cura di te”, promosso dall’associazione di promozione Sociale “Pandora” ed in collaborazione con il coordinamento dei consultori familiari dell’Asp di Reggio Calabria.
Questa seconda edizione inizia con una serie di incontri “dalla pancia alla culla” dedicati a genitori con bimbi da 0 a 4 anni, futuri genitori e anche nonni». È quanto si legge nella nota dell’associazione Pandora.


«Questo terzo appuntamento prevede un incontro, sempre gratuito, dal titolo “Oh guarda che bello da leccarsi i baffi. L’alimentazione nei primi tre anni di vita”, che si terrà il prossimo 27 febbraio dalle ore 17.00 alle ore 19.00 presso l’Asilo Nido Comunale “Il Mago di Oz”, Via Corvo, lotto XIII Archi Cep a Reggio Calabria.
Maria Rosa Velletri, medico chirurgo specialista in pediatria neonatologia, Angela Suni, ostetrica del Consultorio Familiare “Gebbione”, Maria Francesca Megale, Educatrice e Coordinatrice del nido comunale “Il Mago di Oz” e Mariavittoria Martino, Psicoterapeuta consultoriale tratteranno e risponderanno alle domande dei partecipanti sull’alimentazione nei primi tre anni di vita al fine di promuovere scelte alimentari sane e sostenibili per una cultura orientata al consumo consapevole del cibo.
Durante l’incontro si scambieranno informazioni e consigli pratici per trovare le soluzioni più semplici e utili che consentono di vivere questa esperienza in piena serenità e gioia. Vi accompagneremo nel meraviglioso mondo dell’alimentazione riflettendo insieme sulle linee guida alimentari 0/3 anni, sugli stili educativi e sulle strategie nella gestione dell’allattamento e dei pasti a casa e al nido d’infanzia. Parleremo di allattamento al seno come fattore preventivo dell’obesità, del legame tra alimentazione e bisogno di autonomia, degli approcci pedagogici per apprezzare il cibo da bambini e degli approcci di intervento sul comportamento alimentare nei bambini», conclude la nota dell’associazione Pandora.

Articoli correlati

top