martedì,Aprile 16 2024

Reggio, una Luce sulla Storia: illuminato il Sentiero della Vallata del Sant’Agata

L'associazione: «Non è stato solo un evento ma un passo significativo nel più ampio percorso di riappropriazione e valorizzazione del nostro patrimonio storico e culturale»

Reggio, una Luce sulla Storia: illuminato il Sentiero della Vallata del Sant’Agata

«Il 21 febbraio 2024 resterà impresso nella memoria della Vallata del Sant’Agata come un giorno di significativa importanza storica e culturale. Dopo un’attesa protratta per oltre cinque anni dal completamento del progetto di illuminazione del sito archeologico dell’antica città del Sant’Agata, situata tra i borghi di San Salvatore e Cataforio di Reggio Calabria, finalmente il sentiero e i siti d’interesse archeologico sono stati illuminati, regalando uno spettacolo di rara bellezza». È quanto si legge nella nota della Pro Loco Vallata Sant’Agata San Salvatore.

«Questo intervento mirato alla valorizzazione del sito consente ora la fruizione anche nelle ore serali, aprendo le porte all’organizzazione di eventi culturali di alto profilo. Un obiettivo ambizioso reso possibile grazie alla collaborazione tra la pubblica amministrazione e la Pro Loco Vallata Sant’Agata San Salvatore Aps. La Pro Loco, in particolare, ha giocato un ruolo fondamentale, accelerando il processo e collaborando attivamente con il settore Cultura del Comune, impiegando risorse preziose per stimolare l’attenzione su un intervento che languiva da troppo tempo.

Desideriamo esprimere pubblicamente il nostro profondo ringraziamento alla dirigente Loredana Pace, a Daniela Neri e a Pasquale Borrello per la loro sensibilità e passione nel raggiungimento di questo obiettivo. Un plauso speciale va anche al presidente Adriano Massara, al segretario Antonino Scappatura e al vicepresidente Giuseppe Pudano, per aver mantenuto viva l’attenzione nonostante le sfide incontrate lungo il percorso.

Siamo veramente entusiasti di questo traguardo, che rappresenta un segnale tangibile dell’impegno dell’associazione nella valorizzazione e promozione dei Borghi di San Salvatore e Cataforio. L’illuminazione del sentiero archeologico non è solo un evento isolato, ma piuttosto un passo significativo in un più ampio progetto di riappropriazione e valorizzazione del nostro patrimonio storico e culturale.

Questo giorno segna l’inizio di una nuova fase per la Vallata del Sant’Agata, una fase in cui la luce della conoscenza e della bellezza illumina il nostro cammino verso il futuro, senza dimenticare le radici che ci legano al passato. Che questa luce continui a brillare per le generazioni a venire, ispirando curiosità, apprezzamento e amore per la nostra straordinaria eredità storica». Così conclude la nota della Pro Loco Vallata Sant’Agata San Salvatore.

Articoli correlati

top