martedì,Aprile 23 2024

Reggio, gli studenti del “Righi” in visita al Centro distribuzione postale di Pentimele

L’iniziativa rientra nell’ambito delle attività dell’offerta formativa della scuola per i ragazzi con indirizzo di studi in “Trasporti e Logistica”

Reggio, gli studenti del “Righi” in visita al Centro distribuzione postale di Pentimele

Gli studenti dell’Istituto di istruzione superiore “Augusto Righi” di Reggio Calabria questa mattina hanno fatto visita al Centro distribuzione di Poste Italiane “Reggio Calabria nord” di via Pentimele. I ragazzi, accompagnati dai loro insegnanti, sono stati ricevuti dai responsabili aziendali nell’ambito delle attività formative con indirizzo di studi “Trasporti e logistica” dell’istituto di via Trabochetto.

I giovani studenti hanno potuto toccare con mano, durante il loro tour formativo all’interno del Centro, il funzionamento della complessa macchina organizzativa: dalla gestione delle informazioni, alla movimentazione delle merci, fino alla scelta dei percorsi, tutti elementi che giocano un ruolo fondamentale nella logistica di Poste italiane. Un lavoro complesso e articolato che negli ultimi anni ha subito un radicale cambiamento, assicurando tutti i giorni ai propri clienti  di recapito di migliaia di prodotti postali come lettere, raccomandate e pacchi, sul territorio di riferimento.

Dal terzo anno e sino al tutto il quarto anno, gli allievi dell’indirizzo Trasporti e Logistica dell’Istituto “Righi”, studiano tutto quanto connesso alla logistica aziendale ed alla logistica gestionale. Partendo dal funzionamento e dalla gestione dei flussi di informazioni e delle merci, passando per i codici a barre e gli indici di prestazione kpi, i ragazzi arrivano anche a saper simulare “consegne” efficienti ed efficaci anche in un’ottica di sostenibilità ambientale.

Presso la struttura di recapito di Poste Italiane di Pentimele sono impiegate circa 90 risorse di staff e circa 84 i portalettere (divisi tra linee base, business e mercato) che quotidianamente assicurano la distribuzione della corrispondenza in quasi tutta la città di Reggio Calabria, dal centro storico alla periferia nord, e nei Comuni di Campo Calabro, Villa San Giovanni, Scilla Sambatello, Laganadi, Calanna, Santo Stefano d’Aspromonte, Fiumara, San Roberto e Sant’Alessio. I postini per la loro attività di recapito, possono contare su una flotta aziendale di circa 80 mezzi, tra auto e motocicli a bassa emissione, tricicli, quadricicli e furgoni elettrici.

«La giornata si colloca a conclusione della “Settimana della cultura organizzata come ogni anno dal nostro Istituto. – riferisce la dirigente Maria Daniela Musarella – In coerenza con la tematica scelta “Anno Europeo delle competenze 23/24” i discenti hanno potuto consolidare competenze professionalizzanti e trasversali grazie all’abilità degli operatori del Centro di Recapito di Poste Italiane che li hanno seguiti e accompagnati contribuendo ad accrescere il loro bagaglio culturale».

top