giovedì,Giugno 13 2024

Reggio, Eraclini nuovo presidente regionale Asc

L'elezione avvenuta all'unanimità. «È una grande soddisfazione, soprattutto per il percorso di crescita fatto tutti negli ultimi 11 anni»

Reggio, Eraclini nuovo presidente regionale Asc

Nessuna novità per gli addetti ai lavori all’esito delle elezioni tenute in data odierna presso la sede del Comitato Provinciale ASC. Voto all’unanimità per colui che ha creato la sede territoriale ASC a Reggio Calabria, per colui che con poche persone di fiducia si è messo in gioco costruendo in 11 anni il comitato provinciale per eccellenza. Il secondo in Calabria, ma il più forte a Reggio Calabria in termini di numeri di associati, attività e servizi offerti.

Credere che si può fare permette già di creare lavorando incessantemente ed affidandosi a collaboratori che non sono numeri, non sono sostituibili, ma l’essenza della stessa ASC Reggio Calabria. Creare una famiglia con gli associati, creare rete con le società e non solo prettamente territoriali, creare legami con gli atleti e le famiglie sull’impronta del dialogo e del reciproco supporto.

Tutto questo ha comportato il voto all’unanimità di Antonio Eraclini come Presidente Regionale ASC.

Oggi presso la sede legale del Comitato Provinciale, dinanzi al Direttore Generale ASC, nonché Commissario della Regione Calabria, Valter Vieri, si sono svolte le elezioni del Comitato Regionale Calabria ASC. Lo stesso Vieri si è mostrato fiero ed entusiasta per l’esito e per il lavoro svolto dal Comitato Provinciale, certo che il passaggio di consegne comporterà un aumento di livello ed il raggiungimento di ulteriori traguardi che solo poco anni fa sembravano inimmaginabili.

Non solo Presidenza, ma elezioni di otto membri del Consiglio Regionale ASC (Basile Amedeo, Renato Raffa, Patrizio Gemello, Albino Paolo, Riggio Daniela, Vitale Carlo e Catalano Domenico) e l’Avv. Francesco Siriani (scelto direttamente dal neo Presidente tra persone di propria fiducia).cTutte le suindicate elezioni sono state eseguite sulla scorta delle candidature inviate al Comitato sulla base delle preventive e rituali comunicazioni.

Il Presidente Regionale Eraclini esprime con passione il suo pensiero: «È una grande soddisfazione, soprattutto per il percorso di crescita fatto tutti negli ultimi 11 anni». Siamo partiti per questo viaggio in pochi, ma subito la famiglia ASC Reggio Calabria si è allargata. Ciascuna persona che si è aggiunta ha portato qualcosa di nuovo, diverso ed innovativo. Sono estremamente felice per la stima di ASC Nazionale nella figura del Presidente Luca Stevanato, di Alessandro Loddi, di Valter Vieri e di tutti i qui presenti (e non solo), perché senza di loro io non avrei fatto nulla. È la squadra che vince. Abbiamo fatto e stiamo facendo tantissimo in tutti settori e non solo sportivi. Ciò è possibile grazie ai tecnici dei rispettivi settori che ne sono i capisaldi, agli arbitri, senza dimenticare la segreteria operativa che ha un ruolo essenziale e tutto lo staff. Sono fortunato di aver conosciuto persone oggi qui presenti come Patrizio Gemello, Carlo Vitale, Daniela Riggio, Eugenia Galimi, Filippo De Salvo, Michelangelo Marino, Anna Rosace, Laurendi Pasquale, Francesco Luvarà, Natale Cozzuppoli, Amelia Eva Cugliandro   Giovanni Simone, Pia Basile, Mimma Familiari, Antonino Vicari e l’indomabile Renato Raffa, che anche come recluting di “risorse umane” è insuperabile. Sono fiero di aver conosciuto i qui presenti Francesco Ventra e Teresa Vitale, ma ringrazio anche chi oggi non ha potuto essere presente. Ringrazio veramente tutti, nessuno escluso. Sono tanti i nomi da fare perché tutti sono professionisti ed esperti essenziali, determinanti ed insostituibili. Sono certo che continuando nel nostro percorso incontreremo ulteriori persone con esperienza e, soprattutto, passione, perché è quella che ci ha permesso di raggiungere oggi questo ulteriore importante traguardo. Sapere che ASC Nazionale è soddisfatta ci rende ancor più orgogliosi e, quindi, un caloroso e sincero applauso non a me, ma a tutti, a questa grande famiglia che quotidianamente mi commuove. A tutti un semplice Grazie!”

Ancora pochi giorni ed il Presidente vaglierà tra gli associati a chi affidare gli ulteriori ruoli da ricoprire in base alle competenze ed esperienze, affidando incarichi di importante rilievo a coloro che permetteranno alla macchina amministrativa/organizzativa ASC Calabria di differenziarsi.

top