giovedì,Giugno 13 2024

Locri, tre ragazzi dello Zaleuco alle finali dei Campionati Matematici della Bocconi

Nella finale nazionale sarà selezionata la squadra che rappresenterà l’Italia alla Finale Internazionale, nel mese di Agosto, a Parigi

Locri, tre ragazzi dello Zaleuco alle finali dei Campionati Matematici della Bocconi

Grande traguardo, per il Liceo Scientifico Zaleuco di Locri, guidato dalla Dirigente Carmela Rita Serafino, gli allievi Gabriel Tamborra (I B), Riccardo Dichiera (III G) e Domenico Sainato (IV C) parteciperanno alla fase finale dei “Campionati Internazionali di Giochi Matematici” della Bocconi, che si terrà il prossimo 25 Maggio presso il prestigioso Ateneo milanese.

Logica, intuizione e fantasia” è lo slogan di questi Campionati, comunicando con immediatezza che le competizioni, per affrontarle, non necessitano della conoscenza di nessun teorema, particolarmente impegnativo, o di formule troppo complicate. Occorre, invece, la capacità di ragionare, un pizzico di fantasia e quell’intuizione che fa capire che un problema, apparentemente difficile, è in realtà più semplice di quello che si poteva prevedere; occorre soprattutto una voglia matta di giocare e di confrontarsi con se stessi e con i compagni.

Un gioco matematico è un modo appassionante di avvicinarsi alla matematica, di approfondirne alcuni aspetti, per chi già guarda, con interesse, ai suoi contenuti, e di volerla scoprire sotto una luce nuova, per chi finora non aveva trovato le giuste motivazioni. E’ un problema con un enunciato divertente e intrigante, che suscita curiosità e la voglia di fermarsi un po’ a pensare. Meglio ancora se la stessa soluzione sorprenderà, poi, per la sua semplicità ed eleganza.

Concretamente i “Campionati Internazionali di Giochi Matematici” sono una gara, giunta alla sua 31° edizione, articolata in quattro fasi, nelle quali i concorrenti saranno di fronte ad un certo numero di quesiti, di solito tra 8 e 10, che devono risolvere in un tempo, distinto per le diverse categorie, di seguito riportate: C1 (per gli studenti di prima e seconda classe della scuola secondaria di primo grado); C2 (per gli studenti di terza della scuola secondaria di primo grado, e di prima della scuola secondaria di secondo grado); L1 (per gli studenti di seconda, terza e quarta della scuola secondaria di secondo grado); L2 (per gli studenti di quinta della scuola secondaria di secondo grado e del primo biennio universitario); GP (“Grande Pubblico”, riservato agli adulti dal terzo anno di Università….ai classici 99 anni di età); HC (“Alta Competizione”, gli adulti dal terzo anno di Università…ai 99 di età, che si sono classificati al primo o al secondo o al terzo posto nelle finali nazionali delle categorie L2 o GP, in una delle ultime dieci edizioni).

Bravissimi, quindi, Gabriel, Riccardo e Domenico, che, sotto la guida della prof.ssa Felicia Aiossa, hanno brillantemente superato le prime due fasi e si accingono, ora, ad affrontare la finale nazionale, nella quale sarà selezionata la squadra che rappresenterà l’Italia alla Finale Internazionale, nel mese di Agosto, a Parigi, presso l’Ecole Polytechnique de Palaiseau.

Questo prestigioso risultato attesta, sempre l’impegno costante del Liceo Zaleuco nel dare opportunità di eccellenza ai suoi allievi, perché possano affrontare, al meglio, le sfide di domani. “La matematica non conosce razze o confini geografici; per la matematica, il mondo culturale è una singola nazione” (David Hilbert)

Articoli correlati

top