sabato,Luglio 13 2024

Reggio, tutto pronto per i festeggiamenti della Madonna del Carmelo di Archi

Le celebrazioni in programma dall'8 al 17 luglio tra momenti di preghiera tra condivisione e spiritualità

Reggio, tutto pronto per i festeggiamenti della Madonna del Carmelo di Archi

La comunità di Archi Carmine si prepara a celebrare con gioia la Festa di “Maria Santissima del Carmelo” dall’8 al 17 luglio 2024. Il parroco Don Danilo Latella ci invita a riflettere sul tema “Dall’ordinario allo straordinario: con Maria, discepoli di Gesù”, sottolineando come questa celebrazione trasformi la nostra fede quotidiana in un’esperienza straordinaria di comunione e devozione.

«La Festa sarà un’occasione per ritrovarci e per rinnovare la nostra fede – si legge in una nota del comitato festa – non solo nei momenti straordinari, ma anche nelle vicende semplici della vita quotidiana. La processione, momento centrale dei festeggiamenti, ci vedrà camminare insieme a Maria, seguendo il Crocifisso, simbolo del nostro cammino di fede guidato da Gesù».

Il programma religioso prevede momenti di preghiera, messe solenni, adorazione eucaristica e una veglia di preghiera. Particolare attenzione sarà riservata agli ammalati, agli anziani e ai defunti della comunità, con celebrazioni dedicate. La processione per le vie principali della parrocchia e la celebrazione del sacramento della Confermazione saranno momenti di grande partecipazione e fede.

Accanto alle celebrazioni religiose, il programma civile offre varie attività per coinvolgere tutta la comunità. Ci saranno giochi in piazza, spettacoli teatrali, concerti e uno spettacolo di fuochi d’artificio. Inoltre, saranno presenti stand di pesca, mostre di ricami e uncinetto, stand di ristoro e tiro a segno.

Questi festeggiamenti rappresentano un’importante occasione per vivere insieme momenti di spiritualità, condivisione e gioia comunitaria. Invitiamo tutti a partecipare ai festeggiamenti in onore di “Maria Santissima del Carmelo” per riscoprire il valore della fede vissuta quotidianamente e per celebrare la nostra appartenenza alla comunità con cuore aperto e gioioso. Vi aspettiamo per condividere questa straordinaria esperienza di fede e unità!

top