sabato,Novembre 28 2020

Reggina, obiettivo 3 punti contro la Spal di Missiroli

Domani al "Granillo" un match tra due squadre ambiziose. Rivas e Menez tornano in gruppo

Reggina, obiettivo 3 punti contro la Spal di Missiroli

Sarà una partita con tanti ex quella in programma domani alle 15 allo stadio Oreste Granillo di Reggio Calabria. Per la sesta giornata del campionato di serie B la Reggina incontra la Spal. Una gara tra due squadre ambiziose, che nelle prime cinque giornate hanno conquistato una sola vittoria ma hanno i mezzi per puntare ad un campionato di vertice. Da una parte gli amaranto che hanno sognare i propri tifosi con un mercato dalle grandi firme, dall’altra un club determinato a tornare nella massima serie dopo un anno di purgatorio.

La partita di Reggio Calabria però si intreccia con le storie personali tre giocatori: tra gli amaranto, i due grandi ex di turno sono Cionek e Gasparetto. Dall’altra c’è Simone Missiroli, detto “Missile” che dalle giovanili amaranto è arrivato fino alla serie A totalizzando ben  75 presenze.

Con 6 partite in 15 giorni Toscano dovrà fare i conti con gli infortunati. Rivas e Ménez si sono aggregati al resto della squadra, partecipando all’intera sessione. Riposo per Guarna. Cionek, dopo l’infortunio alla caviglia prima del derby, sta facendo rieducazione. A dirigere la gara Giovanni Ayroldi della sezione Aia di Molfetta.