sabato,Febbraio 27 2021

Tennistavolo femmile a Reggio Calabria, riparte il campionato di serie B

Le partite si giocheranno a porte chiuse, con la sola presenza degli addetti ai lavori. Sarà possibile seguire gli incontri in diretta sulla pagina Facebook ufficiale

Tennistavolo femmile a Reggio Calabria, riparte il campionato di serie B

Si rinnova l’appuntamento con il tennistavolo femminile a Reggio Calabria, domenica 14 febbraio, con la partenza del Campionato Nazionale di serie B. Il tennistavolo Casper tornerà in campo con l’ambizioso obiettivo della promozione.

Finalmente si torna a giocare. Dopo tante incertezze e qualche rinvio, la Federazione Italiana Tennistavolo ha dato il via ai campionati nazionali. La stagione del Casper del presidente Claudio Brandi si è aperta lo scorso 23 gennaio con il debutto della squadra composta da Michele D’Amico, Pasquale Amodeo, Enrico Brandi e Alessandro Vadalà che sta disputando il campionato di B2. Domenica toccherà alle ragazze.

L’ultimo concentramento si era disputato quasi un anno fa, proprio a Reggio, poi il campionato è stato interrotto a causa della pandemia e il campionato si è chiuso senza un verdetto. Si riparte, dunque, dalla B.

Il Casper di mister D’Amico si presenterà con una formazione in parte rinnovata. Confermate la pongista cosentina Miriam Piraino e la stella di casa Arianna Creaco, entrata a ottobre 2019 nel progetto Italia. La squadra è stata rinforzata con l’arrivo di Claudia Minutoli, che vanta molteplici esperienze in serie A2 e di Chiara Conidi, giovane vibonese del vivaio del TT Piscopìo, che rientra in Calabria dopo l’esperienza a Roma con l’ASTT Eureka.

Viste le difficoltà legate al Covid19, al momento dell’avvio effettivo dei campionati la Fitet ha dato la possibilità alle squadre di confermare o meno la loro partecipazione, ma ha deciso di lasciare invariata la composizione dei gironi e il calendario già stabiliti. Nel girone in cui è inserito il Casper solo tre squadre, rispetto alle sei previste, si disputeranno l’accesso ai play off per la promozione in A2. Per questo motivo, nel concentramento reggino si giocherà la prima partita del girone di andata… e anche l’ultima, mentre il ritorno è previsto dopo un mese esatto: il 14 marzo, a Molfetta, sempre in un’unica giornata.

Oltre all’ASD Tennistavolo Casper Reggio Calabria, il girone L è composto dall’ASD TT Ausonia di Enna e dall’ASD Circolo Tennistavolo Molfetta. L’inizio delle gare è previsto alle ore 11,00 quando scenderanno in campo Enna e Casper per la gara di apertura, a seguire l’incontro tra la squadra di casa e l’ASD Molfetta. Chiuderà il girone di andata la sfida tra Ausonia Enna e Circolo Molfetta.

Una parziale ripartenza delle attività che serve a premiare gli sforzi di tecnici e atleti che hanno ripreso gli allenamenti appena consentito. Allo stesso modo, non si è fermata l’attività della dirigenza, guidata dal presidente Claudio Brandi: l’ASD TT Casper è stata recentemente accreditata come Scuola di Tennistavolo nel nuovissimo progetto federale. Un riconoscimento che testimonia l’attenzione da sempre dedicata allo sviluppo di nuovi talenti e alla promozione di questo sport. Domenica toccherà alle ragazze dimostrare sul campo la forza della squadra.

Le partite si giocheranno a porte chiuse, con la sola presenza degli addetti ai lavori. Sarà possibile seguire gli incontri in diretta sulla pagina Facebook ufficiale del TT Casper. https://it-it.facebook.com/ttcasper