domenica,Aprile 21 2024

Serie B, la Reggina dilaga a Ferrara. Travolta la Spal: 1-4

Seconda vittoria consecutiva degli amaranto, che si rilanciano in classifica. A segno due volte Rivas, Montalto e Folorunsho

Continua il momento magico della Reggina, corsara a Ferrara sul difficilissimo campo della Spal. Dopo una prima occasione di Tomovic sugli sviluppi di una punizione dai 30 metri battuta da Edera per la formazione di Baroni si mette subito bene: Mora, già ammonito, entra in area di rigore e cade giù. Per l’arbitro si tratta di simulazione, spendendo anzitempo negli spogliatoi il numero 19 di casa. Approfittando della superiorità numerica gli amaranto mettono subito in cassaforte il match in 3 minuti: prima Rivas corregge in rete un cross di Liotti dopo una devastante azione di Edera sulla sinistra. Quindi è Montalto, ben servito da Folorunsho, a finalizzare in gol un’azione prolungata iniziata ancora da Liotti. I calabresi sono incontenibili e vanno vicini al tris con Del Prato che sfiora il palo di sinistro.

Inizia la ripresa ed è ancora Rivas, partito in sospetto fuorigioco, ben imbeccato da Montalto ad infilare Berisha con un preciso destro. I padroni di casa provano a rientrare in partita con Esposito, il cui calcio piazzato, complice una deviazione, beffa Nicolas. Gli ospiti continuano a giocare in scioltezza e qualche minuto dopo arriva anche la firma di Folorunsho, in tap-in dopo una conclusione di Menez respinta inizialmente da Berisha.

SPAL-REGGINA 1-4

Marcatori: 16′, 49′ Rivas (R), 20′ Montalto (R), 53′ Esposito (S), 67′ Folorusho (R)

SPAL (4-3-1-2): Berisha; Dickmann, Tomovic, Okoli, Sala (46′ Sernicola); Strefezza (70′ Murgia), Esposito, Mora; Valoti (52′ Segre); Paloschi (70′ Tumminello), Asencio (52′ Di Francesco). A disposizione: Thiam, Gomis, Murgia, Vicari, Spaltro, Tumminello. Allenatore: Marino.

Reggina (4-2-3-1): Nicolas; Delprato, Loiacono, Cionek, Liotti; Crimi (70′ Bianchi), Crisetig; Rivas (58′ Ménez), Folorunsho (82′ Orji), Edera (70′ Bellomo); Montalto (82′ Denis). A disposizione: Guarna, Plizzari, Dalle Mura, Lakicevic, Stavropoulos, Chierico, Micovschi. Allenatore: Baroni.

Arbitro: Alessandro Prontera di Bologna (Alessio Saccenti di Modena e Riccardo Annaloro di Collegno). IV ufficiale: Giovanni Ayroldi di Molfetta.

Note – Ammoniti: Mora (S), Montalto (R), Crimi (R), Rivas (R), Sernicola (S), Crisetig (R). Espulsi: all’8′ Mora (S) per doppia ammonizione. Calci d’angolo: 4-6. Recupero: 1’pt; 3’st.

Articoli correlati

top