martedì,Maggio 11 2021

Atletica, la Corrireggio 2021 sarà ancora virtuale

La manifestazione podistica organizzata da Legambiente per il secondo anno consecutivo non si svolgerà a causa dell'emergenza sanitaria

Atletica, la Corrireggio 2021 sarà ancora virtuale

La Corrireggio sarà ancora fantastica per il secondo anno consecutivo. La 39° edizione della gara podistica cittadina non potrà essere svolta en plein air per le note ragioni legate all’emergenza sanitaria. Tuttavia i membri del Circolo cittadino di Legambiente, promotore dell’iniziativa, non si sono di certo arresi, rispondendo alle attese dei tanti che vogliono rivivere, almeno attraverso il web, la suggestione e l’eco “distanziata” di una manifestazione molto amata, un appuntamento imperdibile della primavera per Reggio Calabria.

Dopo aver dato vita lo scorso anno a una gara virtuale corsa sui social con i numerosissimi contributi dei tanti aderenti e simpatizzanti che l’hanno seguita nel tempo, questo anno si è deciso di continuare a correre con la fantasia, nel solco dell’impegno sui temi che l’hanno sempre caratterizzata, la difesa dell’ambiente, lo sport, la salute, il benessere. Per questo motivo l’iniziativa pensata per la seconda edizione della gara “virtuale” vedrà invece una “competizione” di altro genere.

Alle 10.30 del 25 aprile sulla pagina Facebook Corrireggio sarà possibile partecipare a un quiz riguardante temi ambientali e sportivi su un’apposita piattaforma. Partecipare sarà facilissimo, basterà collegarsi al link indicato sulla stessa pagina alcuni minuti prima e, dopo essersi registrati – semplicemente con nome, cognome e anno di nascita -, svolgere il quiz. Nel gioco i partecipanti saranno accompagnati da una diretta facebook con i soci del Circolo Legambiente, presentata dal giornalista e conduttore radiofonico Benvenuto Marra. Un modo per continuare a coltivare l’educazione e la sensibilizzazione ambientale, come è nello spirito della manifestazione. Sarà possibile seguire il gioco in diretta anche sui canali dell’emittente reggina Radio Touring.

A seguire la pubblicazione di un video speciale realizzato per l’edizione 2021. Vista la possibilità, a differenza dell’aprile dello scorso anno, di fare attività motoria all’aperto individualmente o a gruppi autorizzati, con le dovute misure di cautela e sicurezza, si è pensato di offrire alcuni momenti di una Corrireggio “di presenza”. A particolari “testimonial” delle precedenti edizioni è stato affidato il compito di rappresentare la gara in una corsa reale, in vari tratti del percorso, a nome dei migliaia di potenziali iscritti che a malincuore resteranno a casa. Una carrellata di persone che, in una staffetta virtuale, con le loro storie diverse faranno rivivere la gioia dei momenti trascorsi e il loro ricordo personale che li lega alla gara e alla città: due noti podisti reggini, il gruppo di giovani di una palestra all’aperto, i simpatici e fantasiosi “Pagliacci Clandestini”, un navigato antesignano dell’attività motoria multidisciplinare, le immancabili giovani pattinatrici che apriranno simbolicamente la gara, l’insegnante non vedente socia di Legambiente con il suo inseparabile cane, il volontario che al Lido mette a disposizione una barca come libreria all’aperto per prestare o scambiare libri, il papà di un giovane portatore di handicap che porta avanti un impegno per segnalare le barriere architettoniche, il presidente di una società di windsurf che ci riporterà all’attenzione verso gli sport di mare. Sarà un pezzo di reale, nel virtuale del web, che apre come buon auspicio al futuro desiderabile. Il video sarà anche a disposizione dei media che volessero divulgarlo per raccontare questo appuntamento così significativo.

Per tutta la giornata sulla pagina Facebook dedicata continuerà la pubblicazione dei contributi foto e video di quanti vorranno inviarli, e prenderà vita un concorso fotografico con l’hashtag #ioallacorrireggio, con la pubblicazione di foto personali della partecipazione alla gara. Chi riceverà più like sarà premiato con una targa in memoria di questa Corrireggio a suo modo storica.

top