venerdì,Maggio 14 2021

Il reggino Fabio Caserta porta il Perugia in Serie B

Missione compiuta per il tecnico di Melito Porto Salvo a distanza di due anni dalla promozione con la Juve Stabia. E la Calabria festeggia anche con il locrese Accursi, vice allenatore

Il reggino Fabio Caserta porta il Perugia in Serie B

A distanza di due anni, Fabio Caserta festeggia una nuova promozione in Serie B. Dopo aver compiuto l’impresa con la Juve Stabia, l’allenatore reggino classe 1978 di Melito Porto Salvo concede il bis con il Perugia. La vittoria di ieri ottenuta in casa della Feralpi Salò ha regalato la serie cadetta alla formazione umbra, che ha concluso in vetta nel girone B di Serie C, a quota 79 punti.

Il Perugia è arrivato al primo posto assieme al Padova, ma grazie agli scontri diretti favorevoli, stacca il pass per la Serie B.

Dopo una lunga carriera spesa sui campi di calcio, da centrocampista con il vizio del gol, partendo dall’Eccellenza calabrese con la maglia della Nuova Melito, quindi al Locri in Serie D, per arrivare fino alla Serie A con Catania, Palermo, Lecce, Atalanta e Cesena, per un totale di 534 partite e 78 reti, Fabio Caserta ha iniziato la carriera di allenatore con la Juve Stabia, che ha portato due anni addietro in Serie B, retrocedendo poi la passata stagione.

Adesso ecco questo nuovo trionfo con il Perugia, dove a festeggiare c’è un altro volto noto del calcio calabrese, perché il vice allenatore della compagine umbra è il locrese Sammy Accursi. Da calciatore, per lui, mille avventure con la maglia del Locri e del Catanzaro in Calabria e poi, in giro per l’Italia, anche con Messina, Napoli, Salernitana e lo stesso Perugia. Da tecnico, invece, le esperienze in ambito giovanile, per andare poi a collaborare con Fabio Caserta. E adesso questo trionfo che farà sicuramente felici gli sportivi calabresi.

top