domenica,Giugno 20 2021

Centro Sportivo Sant’Agata: lunedì la firma per la concessione alla Reggina 1914

La conclusione di un lungo percorso che assegna alla Reggina 1914, per una durata di 19 anni, il suo storico quartier generale

Centro Sportivo Sant’Agata: lunedì la firma per la concessione alla Reggina 1914

Sarà firmata il prossimo lunedì mattina la convenzione tra Città metropolitana e la Reggina 1914, per la concessione definitiva alla società amaranto del Centro Sportivo Sant’Agata. La conclusione di un lungo percorso che assegna alla Reggina 1914, per una durata di 19 anni, il suo storico quartier generale, struttura sportiva dotata di sei campi di calcio e da sempre considerata fiore all’occhiello per tutto il Mezzogiorno, consentendo al club reggino di consolidare e rilanciare l’attività di programmazione anche con investimenti nel medio e lungo periodo.

All’incontro ci sarà il sindaco della Città metropolitana di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, il presidente della Reggina 1914, Luca Gallo, che nell’occasione firmeranno la convenzione per la concessione della struttura.

Il consigliere metropolitano delegato all’Impiantistica sportiva, Carmelo Versace, si è detto «particolarmente soddisfatto» perché, grazie al protocollo che verrà firmato all’inizio della prossima settimana, «la Reggina 1914 avrà la possibilità di programmare al meglio spalmando i propri investimenti e le proprie attività su un arco temporale lungo, a partire già dalla prossima stagione che la vedrà impegnata nel campionato nazionale di calcio di Serie B».

«Ma, soprattutto – ha specificato Versace – l’accordo avrà un importante risvolto sociale, oltre che sportivo, con la società che non solo potrà programmare in maniera adeguata la nuova stagione sportiva, ma avrà la possibilità di aprire alla comunità del territorio il Centro Sant’Agata che rappresenta, ancora oggi, una perla nel panorama impiantistico dell’intero Mezzogiorno d’Italia».

top