giovedì,Agosto 11 2022

Taurianova, l’evoluzione della Scuola di karatè “Funakoshi Kan Nidan”

In breve tempo si è costituita ed è divenuta “dojo” capofila per la regione Calabria. Aperte le iscrizioni per l’anno 2021/2022

Taurianova, l’evoluzione della Scuola di karatè “Funakoshi Kan Nidan”

Da un semplice corso di difesa personale femminile fino a diventare “dojo” capofila per la regione Calabria. È questa la straordinaria evoluzione della Scuola di karatè stile Shotokan tradizionale “Funakoshi Kan Nidan” di Taurianova, che ha sede nei locali della Pentathlon Fitness Asd.

Tutto ebbe inizio nel 2018, quando venne avviato un corso della durata di sei giorni, che aprì per la prima volta sul territorio, le porte di un dojo di karatè esclusivamente alle donne, consentendo loro di avvicinarsi al mondo delle arti marziali tradizionali giapponesi e alla difesa personale. Grazie alla preparazione e alla bravura del responsabile, il maestro 4° Dan Francesco Roma, di far approcciare le allieve ad una disciplina sconosciuta, si è così presto costituita una vera e propria Scuola di karatè, che oggi conta numerosi allievi, sia donne che uomini.

Dopo lo stop forzato dettato dall’emergenza Covid, già da giugno gli allievi hanno ripreso a pieno ritmo le attività e, oltre a frequentare le lezioni settimanali, che si svolgono ogni martedì e giovedì (dalle 19 alle 20.30), hanno partecipato anche al corso straordinario estivo di “Preparazione atletica e studio dei bunkai dei kata Shotokan”, conclusosi lo scorso 31 luglio, durante il quale hanno avuto modo di approfondire gli aspetti peculiari della pratica del karatè tradizionale e della difesa personale in particolare.

Nel mese di giugno, a seguito dello stage nazionale tenutosi a Leporano (Taranto), il presidente della “Gakko Karatedo Shotokan Italia Federation”, sensei Cosimo Cavallo – a cui il dojo di Taurianova è affiliato e al quale fa capo – ha dapprima conferito il grado di maestro 4° Dan al responsabile Francesco Roma, e poi ha individuato nella scuola taurianovese il “dojo” capofila per la regione Calabria, stabilendone anche la sede del Comitato regionale.

Lo scorso 4 luglio invece, la Scuola è stata protagonista dello stage di Kobudo stile Matayoshi, ossia lo studio delle armi di Okinawa quali il tonfa, i sai, il bastone ed il più famoso “nunchaku”, diretto dal maestro Ettore Morolli, presidente della “Kaishu Asd” di Roma, tenutosi al Parco “Ecolandia” di Reggio Calabria. La rarissima arte del Kobudo, specializzante per un praticante di karatè tradizionale, approderà per la prima volta in Calabria, grazie proprio alla disponibilità del maestro Ettore Morolli – rappresentante in Italia del maestro Oshiro Zenei, diretto allievo del fondatore dello stile Shinpo Matayoshi – che da settembre e fino a giugno, una domenica al mese, sempre ad Ecolandia, terrà un corso di Kobudo, cui prenderanno parte molti atleti del dojo di Taurianova.

Preziosa in questo caso sarà la collaborazione del maestro Roma, che tra gli altri incarichi ha anche quello di responsabile regionale in Calabria per i corsi di Kobudo. Per tutto il mese di agosto gli allievi della Scuola di karatè “Funakoshi Kan Nidan” saranno in pausa, ma il maestro Roma è già a lavoro per preparare e definire il calendario delle nuove attività didattiche, che Covid permettendo, riprenderanno a settembre.

Tante sono le iniziative in cantiere: uno stage interregionale di karatè “G.K.S.I.F.” in Calabria, dove tutti gli allievi dei vari dojo affiliati sul territorio nazionale avranno modo di incontrarsi; una competizione di kata (forme) che si terrà in Calabria; un corso annuale con appuntamento mensile/domenicale di Kobudo, diretto dalla “Kaishu Asd”; un corso di sei incontri di approccio alla difesa personale femminile, denominato “P.S.I.D. – Protocollo sicurezza individuale donna”, direttamente codificato dal maestro Roma, in base alla propria esperienza tecnico-professionale nel karatè ma anche quale operatore delle forze di polizia; e molto altro ancora in via di definizione.

Dal 1° agosto si sono aperte le iscrizioni per l’anno 2021/2022, che si chiuderanno il 30 settembre. Potranno iscriversi alla Scuola di karatè uomini e donne dai 12 ai 35 anni, rivolgendosi direttamente alla Pentathlon Fitness oppure contattando il dojo attraverso la pagina Facebook “Funakoshi Kan Nidan”. «L’auspicio è quello di incrementare la classe di studio – ha spiegato il maestro Roma – fedele allo scopo di massima divulgazione dell’arte marziale tradizionale, che deve essere devoluta esclusivamente alla difesa di sé stessi e dei propri cari, dal momento che “karatè ni sente nashi”, ossia il karatè non è un mezzo di attacco. Il karateka infatti, non ha alcun vantaggio ad attaccare per primo!».

top