domenica,Ottobre 17 2021

Reggina-Spal, la gara da ex di Thiago Cionek

Il difensore ha giocato due anni e mezzo al Mazza di Ferrara: per lui con gli estensi non sarà una gara come tutte le altre

Reggina-Spal, la gara da ex di Thiago Cionek

di Matteo Occhiuto – Sarà un sabato pomeriggio da ex per Thiago Cionek. Il difensore nato a Curtiba e in seguito naturalizzato polacco ha giocato due stagioni e mezzo, in Serie A, alla Spal, prossimo ostacolo per la Reggina di Alfredo Aglietti. Non sarà la prima volta, chiaramente, che il centrale affronta il suo passato, avendolo fatto anche nei due confronti della passata stagione, ma di certo per lui, quella contro i biancazzurri, è sempre un banco di prova emozionante.

Come spiegato dallo stesso Cionek ai microfoni della Gazzetta dello Sport, infatti, sono rimasti a Ferrara – che ha anche una nuova proprietà, targata Joe Tacopina – solamente due dei suoi ex compagni. «Ormai ci sono unicamente Vicari e Dickmann. Affronteremo un avversario composto da tanti giovani interessanti, verticalizzano tanto, hanno corsa e sono propositivi. E poi li guida un allenatore a cui piace sempre attaccare».

La Reggina, comunque, non ha paura. «Abbiamo qualità – ha aggiunto Cionek – e cercheremo di far fruttare il fattore Granillo, forti anche del ritorno in Curva dei nostri Ultras». Aglietti si affida, dunque, al suo totem, in grande spolvero nel derby pareggiato a Crotone e pronto a bissare il buon rendimento dello Scida. 

top