domenica,Ottobre 17 2021

Reggina-SPAL, il post-partita. Aglietti: «Gli elogi non a me, alla squadra». Hetemaj: «Molto contento»

Per l'allenatore degli amaranto «La ripetizione del rigore? Il regolamento esiste, dovremo fare tesoro di queste situazioni»

Reggina-SPAL, il post-partita. Aglietti: «Gli elogi non a me, alla squadra». Hetemaj: «Molto contento»

Di Matteo Occhiuto – A margine della sfida vinta con la SPAL, sono intervenuti in conferenza stampa Alfredo Aglietti e Perparim Hetemaj, rispettivamente allenatore e centrocampista della vittoriosa squadra amaranto. Di seguito le loro parole:

Alfredo Aglietti (allenatore Reggina): «Il goal su calcio d’angolo è stato provato in allenamento, nel calcio moderno i piazzati sono importanti. Abbiamo fatto una buona partita, l’avevamo preparata così, puntando sul lavoro di Bellomo fra le linee. Nel secondo tempo abbiamo fatto 20 minuti molto molto buoni, senza rischiare nulla a parte un’occasione sul corner. Sono prestazioni che danno fiducia. La ripetizione del rigore? Il regolamento esiste, dovremo fare tesoro di queste situazioni. Il 4-2-3-1 l’ho già proposto contro la Ternana, con Menez e Galabinov. Abbiamo giocatori con caratteristiche importanti per fare il trequartista in questo modo, Cortinovis è fra di loro. Oggi è entrato bene, così come Adriano (Montalto, ndr). Cambieremo anche in base agli avversari. Meriti? È giusto che io faccia il mio lavoro, sono i ragazzi che vanno in campo. Essere ripagato così dai ragazzi è fonte di gioia, sono loro i protagonisti e gli elogi devono raccoglierli loro”.

Perparim Hetmaj (centrocampista Reggina): «Erano molti anni che non facevo gol, c’è stata una grande emozione. Mi sono trovato lì, era abbastanza facile. È andata bene. Ho saltato la prima parte di ritiro, oggi ci metto un pò di più, vista l’età, ad arrivare al top della forma. Oggi con modulo diverso? A me va bene tutto, non mi cambia nulla, è il mister che decide».

top