mercoledì,Gennaio 26 2022

Gennaio e la Reggina: cronaca di un mercato atipico

L'anno scorso Taibi in un solo mese mise a segno ventidue operazioni. In questa sessione, sono ancora zero le ufficialità

Gennaio e la Reggina: cronaca di un mercato atipico

Massimo Taibi ci ha, spesso, abituato a sessioni di calciomercato frenetiche, specie quando era necessario apportare pesanti correttivi alla rosa della Reggina. L’anno scorso, per esempio, a gennaio furono 22 i movimenti operati dal Direttore Sportivo del club dello Stretto, di cui 12 in entrata e 10 in uscita.

Difficoltà

Una gestione vorticosa ma, a posteriori, efficace, che vide la Reggina trarre grande giovamento dai rinforzi invernali e sfiorare i playoff pur partendo da una posizione deficitaria al giro di boa. La musica, quest’anno, appare diversa.

In primis, dopo sette giorni di calciomercato, non è ancora arrivata una singola ufficialità. Inoltre, a parte le trattative che dovrebbero portare Liotti a Cosenza e Franco Orozco in amaranto, non sembrano esserci trattative pronte a maturare.

La causa risiede molto semplicemente nelle grandi difficoltà che la Reggina sta vivendo nel mercato in uscita. Sono tanti i profili in lista di sbarco diversi elementi che, però, una collocazione ancora non la trovano.

top